FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2014


Turismo. Travelexpo, unico salone del turismo in Sicilia riscuote successo

di Giacomo Glaviano 14 aprile 2014


E’ calato il sipario su Travelexpo che si è riconferma una grande Piazza Affari per il mercato turistico siciliano.  Ancora una volta, l’unico salone del turismo in Sicilia, giunto alla sedicesima edizione, ha fatto registrare un altissimo livello di partecipazione con oltre mille adv presenti durante la tre giorni all’Hotel Città del Mare di Terrasini, in rappresentanza di 320 ragioni sociali oltre che un flusso di 300 operatori turistici. Ai lavori ha pure preso parte una rappresentativa delegazione di soci dello Skal International Italia, nonché della Fijet Italia Flai.


Un successo confortato anche da una serie di dichiarazioni positive a commento di Travelexpo che per gli espositori presenti resta l’appuntamento nazionale B2B con il miglior rapporto costi/benefici.

Quest’anno la Piazza Affari ‘made in Sicily’ ha avuto anche una costola dedicata all’incoming grazie alla presenza della Regione siciliana.  Nello stand dell’assessorato al Turismo  hanno riscosso un certo interesse l’offerta del Teatro Massimo, de Le Vie dei Tesori, dell’Orchestra Sinfonica Siciliana e tra le novità l’Itinerarium Rosaliae che debutterà a settembre. Un’occasione per gli agenti di viaggio per intraprendere un rapporto conoscitivo con altre realtà che si affacciano in maniera sempre più consistente nel panorama turistico siciliano.
 
Ma quest’edizione di Travelexpo è stato anche laboratorio di progettualità. A partire dal convegno che ha fatto da prologo alla manifestazione dedicato alle nuove professioni turistiche. Un focus animato a cui hanno preso parte alcuni esperti del campo che hanno sottolineato l’evoluzione di pari passo del turismo e dei suoi lavoratori, in particolare con il passaggio dal turismo organizzato al turismo individuale.

Dai relatori sono emerse proposte  e riflessioni per innovare il mondo scolastico e quello universitario con un occhio allo strumento dei tirocini formativi. Perché senza una formazione adeguata, i professionisti del turismo del futuro rischiano di restare indietro rispetto ai competitor.

Dal canto suo Alessandro Rais, direttore del Dipartimento Turismo dell’assessorato regionale al Turismo, ha sottolineato l’impegno della Regione che ha iniziato il suo percorso mettendo ordine nel settore delle guide turistiche e programmando quell’esame atteso da anni.

Occhi puntati sulle vendite on line dal punto di vista giuridico e sulla destination reputation, e ancora sul marketing turistico emozionale e la psicologia del successo durante i tre seminari di aggiornamento professionale rivolti agli agenti di viaggio che si sono susseguiti durante Travelexpo. In particolare, Ermanno Bonomi, manager di reti di imprese, si è soffermato sul neuro-marketing, la nuova scienza in voga negli Usa. "Oggi il turista non si fida più delle imprese, di quello che comunicano. La svolta è far raccontare ai residenti l’identità di un territorio perché raccontano le emozioni. A loro il turista crede".  

Alla Borsa del Turismo di Città del Mare ha partecipato il Teatro Massimo di Palermo dopo aver presentato la propria offerta artistica e turistica prima alla Bit di Milano e poi all’Itb di Berlino.
 
“Il Teatro Massimo – sottolinea  il Commissario straordinario prefetto Fabio Carapezza Guttuso – si presenta al mondo del turismo locale, ospite dell’assessorato al Turismo della Regione Siciliana, per incontrare gli agenti di viaggio siciliani al fine di tessere una rete di contatti sempre più fitta sul territorio regionale, primo referente dell’attività del Teatro”.

Nella circostanza sono stati resi disponibili per le agenzie pacchetti di biglietti con la riduzione del 50%. Il Teatro palermitano, infatti, essendo il più grande edificio teatrale d’Italia e uno fra i monumenti più visitati dell’isola, propone numerose possibilità di tour individuale e di gruppo, nonché iniziative specifiche destinate ai turisti di passaggio o in sosta in città.

Su prenotazione è possibile realizzare visite del monumento personalizzate, calibrate in orario, durata, giorno e contenuti sulle esigenze dei gruppi: dal semplice tour degli spazi monumentali, alla visita in palcoscenico, alla realizzazione di concerti con gruppi da camera o con il coro.

Sempre su prenotazione è possibile richiedere la presenza di una guida in lingua. Non mancano le possibilità realizzate appositamente per le famiglie con bambini, grazie a singolari visite guidate pensate appositamente per i più piccoli, arricchite da laboratori e da momenti di performance adatti a tutte le età.Queste proposte si affiancano alle facilitazioni per l’acquisto di biglietti per gruppi con la possibilità di accordi e convenzioni per le prenotazioni alberghiere. Gli ospiti delle maggiori strutture alberghiere cittadine possono poi usufruire di un servizio loro dedicato denominato “MassimoGuest”, con una linea telefonica ad orario prolungato (ore 8-22) disponibile per informazioni e acquisto biglietti a prezzi ridotti.

Una particolare attenzione è rivolta poi ai gruppi di passaggio con le crociere per i quali sono disponibili visite guidate adatte alle tempistiche della sosta in città.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM