FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2014


Sicilia. Un binomio turismo e vino

di Iolanda Glaviano 16 aprile 2014


Turismo e vino siciliano si intrecciano a beneficio di chi sceglie la Sicilia per una vacanza. E così in vista della stagione estiva, ecco arrivare, tra le altre novità, La Strada degli Scrittori, un vino targato Valle dei Templi, e una rassegna a Pantelleria dedicata al passito.


Una nicchia quella dell’enoturismo, e in generale dell’enogastronomia, che ambisce a trovare nuovi spazi e diventare fonte di attrazione turistica.

Non è un caso che quest’anno, per la prima volta, l’assessorato regionale all’Agricoltura abbia ospitato al Vinitaly di Verona uno stand dell’assessorato regionale al Turismo all’interno del Padiglione Sicilia dove sono rappresentate ben 170 aziende vinicole siciliane.

"Un grande entusiasmo per questa importante presenza siciliana al Vinitaly - spiega l’assessore regionale al Turismo Stancheris - fa capire l’enorme popolarità del settore enogastronomico dell’isola. La Sicilia si conferma leader nel settore e quest’anno per la prima volta ha presentato un’offerta integrata tra turismo ed enogastronomia".
   
Proprio presso il Salone del Vino, inoltre, è stata presentata la "Strada degli Scrittori". La prima area in cui è stato sperimentato il progetto concentrata nei trenta chilometri che vanno da Racalmuto a Porto Empedocle. Nel mezzo splende la Valle dei Templi di Agrigento con il giardino incantato della Kolimbetra, ma in quei trenta chilometri ci sono pure le case natali, le statue, i luoghi frequentati, le trattorie, i paesaggi amati da Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia e Andrea Camilleri.

Dopo la presentazione del progetto si è svolta una degustazione di vini del territorio agrigentino simbolo e scenario degli scrittori.

Tra le altre iniziative presentate, "Diodoros - Il vino della Valle" lanciato dall’Autorità del Parco della Valle dei Templi di Agrigento, in collaborazione con le strutture produttive del territorio, per riprendere la coltivazione della vite nelle aree demaniali del Parco; e "Passitaly", iniziativa lanciata dal Comune di Pantelleria, in collaborazione con VeronaFiere e Irvos, dedicata ai vini passiti che si svolgerà nella prima decade di settembre a Pantelleria.

La manifestazione coinvolgerà oltre ai produttori locali anche i territori dei grandi passiti del Mediterraneo: le aree delle Malvasie, il Sauternes francese, il Tokaj ungherese.   


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM