FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2015


Terme di Sciacca. La chiusura delle strutture per il presidente della Fijet Giacomo Glaviano è una decisione inaudita con il beneplacito del Governatore della Regione Sicilia Rosario Crocetta

di Sean Gulino 08 marzo 2015

“Mentre in Europa e nel mondo l’offerta termale italiana è avvertita come un vero e proprio <> di grande rinomanza e reputazione, spesso imitato e preso come punto di riferimento per le sue caratteristiche e valenze anche di natura sociale, in Sicilia arriva la notizia della improvvisa e inaudita decisione dell’assemblea dei soci di chiudere le terme di Sciacca, il più importante polo termale della Sicilia con il beneplacito del Governatore Rosario Crocetta e di tutta la Giunta, che con la solita “irresponsabilità” non si rende conto dell’enorme danno arrecato all’immagine della città, che ha una sua storia, a tutto il territorio, all’occupazionale e allo sviluppo socio-economico della località a vocazione turistica”.



Questa l’opinione del giornalista Giacomo Glaviano, nostro concittadino, attuale presidente nazionale della Fijetitalia, la federazione internazionale dei giornalisti e scrittori di turismo, il quale critica l’operato di Crocetta e degli assessori regionali al turismo che ha nominato nel corso della legislatura, i quali hanno disatteso gli impegni assunti nelle loro “passarelle” con l’avallo di una classe politica che ha sottovalutato il problema e “tradito” la popolazione perchè occupata solo nella gestione del proprio orticello e degli interessi personali.

Il presidente nazionale della Fijet ricorda a Crocetta e compagni che l’attrattività complessiva culturale e naturale delle destinazioni termali nel nostro Paese attualmente fa leva su circa 400 stabilimenti termali, la maggior parte dei quali con annesso albergo e centro benessere, come quello di Sciacca, diffusi su tutto il territorio nazionale. Glaviano aggiunge che in Italia direttamente sono coinvolti ben 180 comuni di diverse regioni, ognuno dei quali rappresenta una vera e propria risorsa sempre più integrata nell’offerta turistica.

"Le terme di Sciacca e le stufe naturali del Monte Kronio – stigmatizza il presidente nazionale dei giornalisti di turismo - hanno rappresentato per secoli una risorsa fondamentale, che possiamo definire “unica” per la salute. Andare alle terme oggi è tornato di moda anche a fini di benessere e di turismo termale, in crescita, tra i Paesi dell’Unione Europea, per motivi di salute grazie all’attuazione della direttiva per le cure transfrontaliere”.

Al Governatore Crocetta e tutta la classe politica siciliana, in particolare quella agrigentina, il giornalista Glaviano rivolge un appello per la ripresa dell’attività con un rilancio delle terme di Sciacca attraverso una seria ed eculata gestione diversa da quelle “allegre” del passato che hanno visto solo l’alternarsi di “personaggi” che a tutto hanno pensato tranne al bene, alla crescita e lo sviluppo della Città di Sciacca.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM