FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2015


Alle Falde del Kilimangiaro, la trasmissione di RAI Tre, attribuisce il titolo del borgo più bello d’Italia a Montalbano Elicona, paese siciliano in provincia di Messina.

di Giacomo Glaviano 06 aprile 2015

Anche quest’anno nel corso della diretta del televoto Camila Raznovich e Dario Vergassola hanno riproposto la sfida con il webvoting al quale hanno partecipato 20 comuni finalisti, inizialmente 40.



Nel 2014 il titolo è stato attribuito al Comune di Gangi, quest’anno e toccato a Montalbano Elicona, comune di 2500 abitanti del messinese, che conserva nel centro storico un castello del XIII secolo che risale al periodo svevo.

Viva soddisfazione ha espresso da Cleo Li Calzi, assessore regionale al Turismo. “Ha vinto la Sicilia, la storia, la cultura, la natura, la semplicità, la passione, il senso di appartenenza alla propria terra... hanno vinto i siciliani che ci credono... ha vinto Montalbano Elicona borgo dei borghi”

Entusiasta per il riconoscimento anche Confesercenti Sicilia. “Un’attestazione – dice Gaetano Pendolino, presidente Assoturismo Confesercenti Sicilia - di come la storia, la cultura, le tradizioni, l’enogastronomia ben conservate e valorizzate per una migliore fruizione turistica vengano poi premiate dal mercato sempre più esigente e competitivo ma sempre alla ricerca dell’autenticità. Questo risultato, di grande importanza mediatica - aggiunge Pendolino - è l’ennesima testimonianza di come la Sicilia debba credere ed investire nel turismo, unica industria non delocalizzabile e non emulabile, il cui sviluppo non ancora pienamente valorizzato può di certo rappresentare una potenziale leva strategica per la crescita dei nostri territori. Se lo si vuole certamente si può”.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM