FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2015


Dalla punta di una matita l’oceano e i suoi misteri. Studiare in un nuovo scenario: l’Oceanario di Lisbona

di Anna Luana Tallarita 27 ottobre 2015

E quando l’aula e’ uno spazio nuovo differente a spasso con i pesci, ebbene in quel caso ci troviamo all’oceanario di Lisbona, dove un programma di educazione che gia’ ha accolto 800mila alunni, pensa di rinforzare i suoi investimenti e crescere in questa nuova idea davvero interessante.



Una iniziativa che mira a incentivare la scoperta delle meraviglie dell’Oceano, favorendo quei comportamenti di prevenzione a favore della natura attraverso il programma di educazione che in 16 anni l’Oceanario ha coinvolto i ragazzi con attivita’ ed esperienze pedagogiche.

I docenti e alunni quest’anno sono invitati a guardare all’oceano come fonte d’ispirazione per incontrare soluzioni sostentabili per le nuove sfide che all’umanita’ sono poste al momento attuale.

Questo quanto rivela Patricia Filipe Responsabile per la comunicazione dell’Oceanario lisboneta.

Anche le famiglie cosi come le scuole incrementano quello che non e’ solo un luogo di visita per i turisti. Ci sono attivita’ ludiche altresi’ e oltre ottomila piante e animali da conoscere e davanti a cui meravigliarsi come a noi e’ capitato in una delle visite all’Oceanario. Dove oltre ai coloratissimi pesci e specie acquatiche siamo rimasti affascinati da un pavimento trasparente sotto il quale grandi specie marine facevano capolino, e un enorme parete dell’acquario che conteneva gli squali.

L’invito dunque e’ per tutti, docenti alunni, bambini e turisti da ogni parte del mondo che attraversano i corridoi blu scuro che sanno di mare di oceano e di mistero.
di


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM