FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2015


Expo ha chiuso i battenti. L’esposizione universale per il Capo dello Stato Mattarella è stata una grande opportunità per il nostro Paese

di Giacomo Glaviano 01 novembre 2015

Nell’Open Air Theatre del sito Expo di Milano si è svolta la cerimonia di chiusura dell’evento ufficializzata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presenti il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il presidente della regione Lombardia Roberto Maroni, il presidente del BIE Nacy, il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, il commissario unico di Expo Sala e il commissario generale del Padiglione Italia Diana Bracco.



"Per me è un onore concludere, dopo un cammino così proficuo, l’Esposizione Universale 2015, che Milano e l’Italia hanno progettato, realizzato e offerto al mondo intero come un ponte verso il futuro che vogliamo migliore per l’umanità e la nostra madre terra".

Così ha esordito il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aggiungendo che: "Per il nostro Paese l’Expo è stata una grande opportunità, sin dal giorno in cui la candidatura italiana è stata concepita. Possiamo dire serenamente che la sfida, rivolta prima di tutto a noi stessi, è stata vinta. E Mattarella chiarisce: "La sfida non è stata vinta da qualcuno contro qualcun altro. Č stata vinta da un’Italia che, quando si unisce in un impegno comune, evitando che le naturali diversità producano eccessi di antagonismo, sa esprimere grandi doti e mostrare al mondo le sue originali qualità".

"L’Albero della Vita, dopo essere stato il suo punto principale di attrazione, al centro dell’attenzione dell’area espositiva – ha concluso il Capo dello Stato - rappresenta simbolicamente la sua eredità. L’immagine di questo albero, con le radici ben piantate nella terra, i rami rivolti verso l’alto, la sua struttura carica di tecnologia ed espressione di molteplici conoscenze, è ormai divenuta familiare. Mi auguro che rimanga come testimonianza della rete di intelligenze e di solidarietà che Milano ha messo in campo nell’arco di questi sei mesi".

Durante la cerimonia la bandiera del BIE è stata consegnata agli organizzatori dell’Expo 2020 di Dubai. Alla fine la cantante Antonella Ruggero ha intonato "Volare" di Domenico Modugno accompagnata da un coro e da un o spettacolo pirotecnico in tutta l’area.

Per il Presidente del Consiglio Matteo Renzi "L’Expo è l’orgoglio di chi ha vinto una sfida che sembrava impossibile, una sfida vinta non dal governo ma dall’Italia, dai passeggini in fila davanti agli ingressi, ha vinto l’Italia del perché No". Nella circostanza Renzi ha annunciato che il 10 novembre a Milano si parlerà del progetto di riconversione dell’area. 


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM