FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


New York Times: articolo di David Tanis dedicato alla cucina siciliana: la pasta con le sarde

di Giacomo Glaviano 24 gennaio 2016

Uno dei piatti più tipici e famosi della cucina siciliana finisce sul New York Times: alla pasta con le sarde a dicembre scorso è stato dedicato un articolo su "Cooking with David Tanis", la rubrica di cibo e cultura curata da David Tanis, chef professionista per oltre tre decenni e autore di numerosi libri di cucina.



Lo chef, per altro appassionato viaggiatore, si diverte ad esplorare le cucine regionali d’Europa, Asia e America Latina e proprio durante le sue esplorazioni, sembra si sia innamorato dei mercati all’aperto di Palermo e, tra le varie ricette degustate in viaggio, ha deciso di pubblicare proprio quella della pasta con le sarde, definendola a “magnificent concoction of wild fennel and sardines” (“un magnifico connubio di finocchio selvatico e sardine”.

La pasta con le sarde è una deliziosa ricetta di origine siciliana, un primo piatto gustoso che unisce l’inconfondibile sapore delle sarde fresche al finocchietto selvatico. I pinoli, le mandorle tostate,  l’uvetta passolina (piccola e scura che cresce in Sicilia) e lo zafferano contribuiscono ad arricchire questa ricetta che è un vero tripudio di sapori che donano insieme un risultato unico!

Della ricetta esistono diverse varianti, le due principali si distinguono per l’aggiunta o meno della polpa di pomodoro insieme al resto del condimento.

Alcune versioni della "pasta chî sardi", prevedono anche il passaggio in forno per pochi minuti, per terminare la cottura della pasta. Potrete quindi assecondare il vostro gusto per portare in tavola la pasta con le sarde e per assaporare tutta la genuinità di questo piatto vi suggeriamo di prepararla nel periodo compreso tra marzo e settembre quando si possono facilmente reperire le sarde fresche pescate e si raccoglie il finocchietto selvatico. Poco prima di servire poi, l’aggiunta di pangrattato tostato darà un tocco ancora più gustoso alla pasta con le sarde!

Per un primo piatto dal sapore ancora più tradizionale, potete scegliere di cuocere al posto degli spaghetti i maccheroncini oppure i bucatini!


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM