FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Libreria Macaione di Palermo. Presentato il libro di Cangemi “D’Amore in Sicilia – storie d’amore nell’Isola delle isole”

di Giacomo Glaviano 05 febbraio 2016

Due i momenti significativi della serata: il dialogo della scrittrice e poetessa Sara Favarò con l’autore del libro Antonino Cangemi (editore Dario Flaccovio); la presentazione del progetto culturale del nascente Circolo dei Lettori di Spazio Cultura illustrato dalla poetessa Gabriella Maggio.



Un richiamo al mito di Persefone – fa nella sua prefazione Matteo Collura - la figlia di Demetra, rapita da un innamoratissimo Ade (il signore degli inferi), costretta, per un compromesso tra Zeus e il demonio, a vivere sei mesi tra le tenebre e sei mesi nella luce della terra. Da quel mito, infatti, trae origine il costume, tipicamente siciliano, della “fuitina”, tale da condurre al paradosso dell’amore che si intreccia a un atto di violenza, lo stupro.

Parlare d’amore in Sicilia – sottolinea Collura - “può significare invadere territori che appartengono all’onore, alla sacralità della famiglia, al bene più prezioso che una donna custodisce in sé, spesso l’unico patrimonio su cui può contare”.

Cangemi nel suo libro racconta: Amori forti, appassionati, brucianti. Amori scriteriati, laceranti, dolorosi. Amori che hanno unito e poi diviso, e altri che solo il distacco della morte ha spento. O forse nemmeno quello. Amori che si sono tinti di giallo o intrecciati con trame di potere. Emozionanti per chi li ha vissuti e anche per chi li leggerà. In Sicilia, come in qualsiasi altra parte del mondo, Cupido ha colpito - lo testimoniano le pagine di questo libro - cuori e anime nel più lontano passato (come nel caso di Marcantonio Colonna ed Eufrosina Valdaura, Cagliostro e Lorenza Feliciani, la baronessa di Carini e Ludovico Vernagallo), nell’età d’oro dell’imprenditoria isolana (Ignazio e Franca Florio), nel contesto della letteratura e dell’arte (Luigi Pirandello e Marta Abba, Giuseppe Tomasi di Lampedusa e Licy Wolff, Renato Guttuso e Marta Marzotto) e nell’ambito della politica e della cronaca (Leonida Bongiorno ed Edda Ciano, Franca Viola e Filippo Melodia).

La scrittrice-poetessa Sara Favarò dopo avere letto alcuni brani del libro dell’autore ha intrattenuto i convenuti con delle canzoni d’amore della sua amica Rosa Balistreri e Totò Caltagirone, riscuotendo scroscianti applausi.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM