FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Taormina perde turisti nel 2015, crollo dei russi a -51%

di Laura Piscopo 11 febbraio 2016

Emorragia di turisti a Taormina. Soprattutto quelli provenienti dai mercati considerati storici per la Perla dello Jonio.



Nel 2015, stando ai dati, la città ha fatto registrare una flessione del 8,64% rispetto al 2014. Le presenze sono state 938.287 rispetto al 1.026 996 del 2014 con un calo di 88.707 vacanzieri (di cui 39.260 italiani a -22,37% e 52.388 stranieri a -6,15%) mentre gli arrivi sono stati 277.306, a -6,05% rispetto ai 295.150 del 2014 (-17.844 di cui 4.519 stranieri a -2,07% e 13.739 italiani a -17,78%).

Il dato positivo arriva dai Paesi Scandinavi, grazie anche ai nuovi collegamenti aerei, (Danimarca a +16,37% e Finlandia a +13,04%), Regno Unito (+4,79%), Stati Uniti (+2,44%), Argentina (+10,08%), Turchia (+73,55%), Paesi del Medio Oriente (+141,31%) e Australia (+1335 unità +5,89%).

Segno negativo invece da Austria -2,92%, Belgio -18,20%, Francia -8,45%, Germania -9,19%, Paesi Bassi -11,31%, Portogallo -27,23%, Spagna -20,36%, Svizzera -18,94%, il Venezuela -23,15%, il Brasile -14,03%, e il Giappone -10,89% da sempre presenti a Taormina.

Ma il crollo vero e riguarda i turisti russi, dove si passa dalle 54 mila presenze del 2014 alle 26 mila del 2015. E infatti il Comune sta già correndo ai ripari: dal 23 al 26 marzo sarà presente alla Mitt di Mosca.

Infine, l’analisi per categoria ricettiva nel periodo gennaio-dicembre 2015 ha confermato il segno positivo per gli alberghi a 4 e 5  stelle che hanno fatto registrare un leggero incremento rispettivamente dello 0,68% e dello 0,45%. In negativo tutte le altre categorie ed anche il comparto extralberghiero.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM