FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


La gente preferisce venire a Sud e in Sicilia

di Giacomo Glaviano 06 giugno 2016

"Le previsioni sul turismo sono buone, i dati del primo trimestre dell’anno ci dicono che dobbiamo aspettarci un’estate molto intensa nel Mezzogiorno: per via delle vicende internazionali la gente preferisce venire a Sud e in Sicilia".



Così ha esordito il presidente dell’Enac, Vito Riggio, a Palermo in occasione della inaugurazione dei nuovi varchi dell’aeroporto Falcone-Borsellino di Punta Raisi.

"Dobbiamo accogliere bene i visitatori - ha aggiunto - e per farlo occorre dare un’immagine di efficienza non solo all’aeroporto, che è la porta d’ingresso, ma alla casa intera. Se i siciliani capiscono che questa è la loro grande occasione, e si muovono di conseguenza, avranno qualche possibilità”.

Nello scalo siciliano, secondo i dati forniti da Gesap, a maggio l’aumento dei passeggeri è stato dell’8,2% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.   
 
L’aeroporto di Palermo continua quindi a cambiare volto con l’apertura di quattro nuovi varchi di controllo di sicurezza nell’area imbarchi al terzo livello.
Si trovano in un’area di 700 metri quadrati che si affaccia sulla terrazza panoramica dell’aeroporto. L’intervento infrastrutturale, realizzato in quattro mesi e costato circa 300mila euro, fa salire così a dodici il numero complessivo dei varchi di sicurezza.
 
Un altro tassello al progetto di ristrutturazione e ammodernamento del terminal, che negli ultimi tre anni ha visto nascere nuove infrastrutture (viabilità arrivi e partenze, fronte terminal a vetri e pensilina area arrivi, palazzina direzionale, centrale termica, ampliamento piazzale aeromobili, aree a verde e decoro) e che sta trasformato gli spazi prima occupati dagli uffici di rappresentanza della Gesap.

Effettuati i controlli di sicurezza, i passeggeri si troveranno nel cuore dell’area commerciale della sala imbarchi, come nei maggiori aeroporti internazionali.

I controlli di sicurezza saranno effettuati con macchine radiogene e portali metal detector di ultima generazione. Per accedere nell’area pre-filtri, completata da barriere di interdizione in vetro, sarà necessario, a partire dai prossimi giorni, validare la carta d’imbarco nei lettori installati in tre tornelli automatici. Dalla prossima settimana, invece, saranno installati altri due tornelli per l’accesso ai controlli attualmente attivi.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM