FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Delegazione ufficiale russa dell’Università di Perm incontra il Sindaco di Agrigento

di Giacomo Glaviano 04 luglio 2016

Dopo la donazione, da parte dell’Ateneo statale di Mosca, del “Dandelion” dello scultore moscovita Gregory Pototsky, collocata la settimana scorsa in via Atenea all’altezza di largo Maria Alaimo, proseguono intense le relazioni del sindaco e della città agrigentina con la Federazione Russa.



Questa mattina il sindaco Lillo Firetto ha ricevuto ufficialmente a Palazzo di Città la delegazione dell’università di Perm, importante città russa gemellata con due città siciliane: Agrigento lo scorso anno, e Realmonte nel 2011.

Realmonte è un paese della Provincia di Agrigento, distante circa 15 km dal capoluogo, posto su di una lieve collina che si affaccia sul mare; confina con Siculiana e Porto Empedocle distanti rispettivamente 4 e 7 km.

Il territorio presenta quote altimetriche crescenti procedendo dal mare, da zero a quota 400 m, a parte alcune zone che si ergono: Monte Rosso, Monte Rossello, Monte Giampaolo e Monte Mele. Il promontorio di Monte Rosso è sormontato dalla torre del Camilliani. Il centro abitato si trova nella fascia tra 100 e 150 metri sul livello del mare con una bellissima visuale. Appartengono al territorio le zone balneari di Baia di Capo Rossello, Punta Grande, Pergole e Giallonardo, con vaste zone piane destinate all’edilizia estiva e bellissime spiagge.

Agrigento, fondata intorno al 580 a.C.,vanta un territorio in cui si insediarono vari popoli che lasciarono traccia nell’isola. Già sede di indigeni che mantenevano rapporti commerciali con egei e micenei, vide sorgere la polis di Akragas, di origine rodio-cretese.
Raggiunse il massimo splendore nel V secolo a.C. prima del declino avviato dal dominio cartaginese. Nel corso delle guerre puniche venne conquistata dai Romani, che latinizzarono il nome in Agrigentum. Successivamente cadde sotto il dominio Arabo, con il nome di Kerkent, e nel 1089 d.c. fu conquistata dai Normanni.

È nota come la Città dei Templi per la sua distesa di templi dorici dell’antica città greca posti nella cosiddettaValle dei Templi, nel 1997 tra i patrimoni dell’umanità dell’Unesco.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM