FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Nuovi siti Unesco: l’Italia mantiene leadership. Riconoscimento dell’Itinerario Arabo Normanno di Palermo che comprende 7 monumenti.

di Vitalba Rizzuto 30 luglio 2016

Ventuno nuove meraviglie del mondo di patrimoni culturali dell’umanità sono stati scelti per la loro valenza culturale e bellezze naturali nella riunione di Istanbul.


.
L’Italia con 51 siti resta in testa, seguita dalla Cina, che tocca quota 50 siti, grazie all’inclusione quest’anno di Hubei Shennongjia, uno dei tre centri di biodiversità del Paese. Ora la World Heritage List include da 1.052 siti distribuiti in 165 Paesi.

Questi i 21 nuovi siti Unesco: il deserto di Dasht-e Lut, Iran; Parco nazionale di Khangchendzonga, India; Antica città di Filippi, Grecia; Pietre tombali monumentali Stécci (Bosnia-Erzegovina, Croazia, Montenegro e Serbia); Sito archeologico di Nalanda Mahavihara, India; Hubei Shennongija, Cina; Sito archeologico di Ani, Turchia; I Qanat della Persia, Iran; Isole Revillagigedo, Messico; Cantiere navale di Antigua (Antigua e Barbuda); Grotta di Gorham, Gibilterra; Sistema montuoso di Tien Shan (Asia centrale); I dolmen di Antequera (Spagna); Altopiano dell’Ennedi (Ciad); Pampulha, Brasile; Il sito fossile del Mistaken Point a Terranova (Canada); Arte rupestre di Zuojiang Huashan (Cina); Parco nazionale marino Sanganeb (Sudan); Nan Madol, Micronesia; I siti archeologici e le paludi dell’Ahwar (Iraq); Le opere di Le Corbusier.

Intanto Palermo, ad un anno dal riconoscimento Unesco, ha lanciato uno spot
dell’Itinerario Arabo Normanno, che comprende 7 monumenti di Palermo, oltre al duomo di Monreale e quello di Cefalù.

E’ stato presentato a Palazzo Belmonte Riso. Il video è stato realizzato dall’agenzia “Strategica”, aggiudicataria della realizzazione delle attività di comunicazione, dell’immagine coordinata, delle cartine e di quant’altro funzionale alla promozione pubblicitaria dei siti monumentali.

“L’accoglimento, da parte dell’Unesco, dell’Itinerario Palermo Arabo Normanna – ha sottolineato il sindaco Leoluca Orlando - e l’inserimento nella World Heritage List costituisce la conferma di un cammino della città che costruisce il proprio futuro in ragione dello sviluppo economico culturale e sociale, partendo dalle proprie radici. La coscienza del patrimonio di questa città da parte dei cittadini, e l’attenzione nei confronti dei crescenti flussi turistici – ha concluso il sindaco - costituisce la conferma che, partendo dalle proprie radici, è possibile coniugare cultura, futuro e sviluppo economico”. 


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM