FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Una estate fa...Personale di Giovanni Comparone al Circolo di Cultura di Sciacca

di Giacomo Glaviano 02 settembre 2016

A distanza di anni, dopo il successo riscosso anche all’estero, Giovanni Comparone ritorna a Sciacca, città che lo ha adottato, con una personale di pittura "Un estate fa...." al Circolo di Cultura.



A presentare l’artista sabato 10 settembre, alle ore 19:30 alla cermonia inaugurale il presidente del sodalizio Tony Russo, il quale già conosce la sensibilità pittorica dell’artista, originario di Castellammare di Stabia, che sin dall’infanzia ha mostrato creatività e predisposizione per la pittura.

Da "autodidatta" l’ex Sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri negli spazi liberi dal servizio, appassionato per la pittura ad olio ha ricercato sempre nuove tecniche e tematiche nell’ambito dell’iperrealismo creando quel pathos che si legge con estrema facilità in tutte le sue opere, molte delle quali si trovano presso privati ed enti pubblici.

Nel 1979, al Circolo L’Unione di Sciacca, Giovanni Comparone si cimenta per la prima volta con i suoi quadri e una serie di altre personali e collettive in Sicilia (Termini Imerese, Mazara del Vallo, Raffadali, San Biagio Platani, Santa Margherita di Belice, Chiusa Sclafani, Licata, Ribera, Agrigento, Sambuca di Sicilia, Palermo) e in diverse città (Roma, Foggia, Salsomaggiore Terme, Taranto).

A distanza di qualche anno dalla sua prima mostra l’artista ottiene un grande successo di pubblico e di critica e viene segnalato nell’edizione 1983 nel concorso " Arti figurative" dell’Arma dei Carabinieri. Nel 1997 è premiato con medaglia d’oro al XXIX Concorso "Premio Primavera" di Foggia e in altre città d’Italia, nonchè a Parigi, con il 1° Trofeo Internazionale Torre Eiffel.

Giorgio Falossi de "Il Quadrato" così descrive i modi espressi del pittore Giovanni Comparone "adeguati a riservare in modo diretto quel che vede e quel che sente, e precisare i personaggi nella loro essenza interiore ed esteriore e nell’ambito in cui vivono. Una pittura in cui il segno è al primo posto perchè comprenderla vuol dire comprendere l’uomo e il suo linguaggio sotto ogni cielo e questo è ciò che si chiede all’arte e che trasfoprma la pitturqa in arte".


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM