FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Per il turismo Wi-fi è fondamentale perchè il 90% delle conversazioni online riguardano viaggi

di Toti Piscopo 07 ottobre 2016

Una connessione Wi-Fi, rapida e stabile, dal più esclusivo resort al piccolo camping. Sono queste le richieste di chi viaggia raccolte da ‘digItalyExperience’, report sull’immagine turistica dell’Italia nel mondo realizzato da Almawave e da EY, presentato al convegno ’Accelerare x competere x crescere’.



Lo studio ha raccolto oltre 21 milioni di messaggi sui canali Twitter e Instagram nel periodo dall’1 agosto al 15 settembre 2016, in italiano (45,9% dei messaggi) e in inglese (54,1%). Oltre il 90% delle conversazioni riguarda la destinazione e il racconto dell’esperienza vissuta.

Lazio (20,1%), Lombardia (18,8%), Toscana (11,3%), Veneto (9,4%) e Sicilia (8,7%) sono le Regioni più citate sui social. Le località più nominate sui social in agosto e settembre sono Capri (9,4%), Amalfi (7%), le Cinque Terre (5,2%), Riccione (4,3%) e Rimini (4,2).

L’argomento top, dopo le località, è l’enogastronomia: raccoglie il 22,3% delle conversazioni sul turismo in Italia e il 60% di queste sono in lingua inglese.    
L’indagine sui 500 operatori, attivi nei settori della ristorazione,dell’ospitalità e dei servizi, evidenzia che l’80% degli intervistati ritiene decisiva la recensione dei clienti per le scelte di altri viaggiatori, ma la percentuale di quanti di loro dispongono di un account Twitter o Instagram si ferma rispettivamente al 5% e al 7% (valore che sale al 51% se riferito a Facebook), mentre solo il 10% prevede di investire nella pubblicità online.
 
Se il 55% degli operatori dice di disporre di una connessione wi fi - tema centrale nelle aspettative dei viaggiatori - tra gli strumenti di comunicazione per l’interazione con i clienti o per la promozione dell’offerta sembrano ancora prevalere modalità tradizionali. Così, la percentuale di utilizzo a tale scopo di canali social si attesta al 34%, quella di programmi come WhatsApp al 18% e l’attivazione di servizi di pubblicità via internet coinvolge il 9% delle strutture.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM