FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Tunisia, città che merita di essere visitata, rilancia il turismo perchè la sicurezza è una delle priorità maggiori del Governo

di Anna Maria Massaro 03 dicembre 2016

I giornalisti della Fijet presenti a Tunisi per la riunione del direttivo internazionale hanno effettuato delle escursioni nei luoghi più suggestivi, a partire da Hammamet, avendo soggiornato al Marina Palace.



La struttura è dotata di piscina coperta e all’aperto, centro fitness e spa. Il Marina Palace si trova nel resort di Yasmine Hammamet, a soli 350 metri dalla spiaggia e dal porto turistico, nonchè a 550 metri dal Casinò e la Medina.

Le camere arredate con semplicità presentano un balcone con vista e una TV con canali via cavo/satellitari. Alcune vantano inoltre una zona salotto separata.Dispone di un centro benessere per massaggi, balneoterapia e trattamenti estetici.

Tunisi , giornalisticamente chiamata anche Cartagine, è una città nata come modesto villaggio all’ombra di Cartagine, Kairouyan e Mahdia; si trova sulle rive di una laguna unita al Mar Mediterraneo da un canale navigabile di circa 10 km che la collega all’avamporto della Goletta.

E’ stata designata come capitale il 20 settembre 1159 per volontà della dinastia degli Almohad. La densità della rete stradale, autostradale e della struttura aeroportuale della città ne fanno un punto di convergenza per i trasporti nazionali. Questa situazione è il risultato di una lunga evoluzione, in particolare della concezione centralistica che ha dato un ruolo considerevole alla capitale e che ha fatto in modo che qui si concentrassero le istituzioni principali.

Durante il soggiorno sono state effettuate delle escursioni a Tunisi, Cartagine e Sidi Bousaid, Port El Kantaoui, Sousse, Monastir e Nabel; visitati alcuni interessanti Hotel: il Radhouyane, Thalassa, Novempick e occasione d’incontro con general manager, rappresentanti istituzionali, della federazione degli albergatori e Hotellerie.

Breve storia

Il territorio dell’attuale Tunisia abitato anticamente da popolazioni berbere,si identifica con la fondazione da parte dei Fenici della città di Cartagine nel IX sec. a.C.; venne distrutta nel 146 a.C. proprio dai Romani e diventata provincia dell’Impero venne poi conquistata da bizantini e infine dagli Arabi.Questi ultimi hanno plasmato la cultura tunisina. In questo periodo ci fu la fondazione della città di Kairouan, il più importante centro del periodo islamico; qui venne costruita la Grande Moschea detta di Sidi Oqba. L’elemento arabo è tutt’ora presente nella lingua, l’arabo appunto, e nella religione islamica la più professata dai tunisini.

Diventata autonoma durante il dominio turco, la Tunisia nel nostro secolo ha subito la colonizzazione da parte della Francia; questa conquista si vede ancora oggi con l’uso da parte dei tunisini della lingua francese. Proprio in questo periodo a Tunisi viene fondato il Museo Alaoui divenuto nel 1956, Museo Nazionale del Bardo, principale museo archeologico, il più antico del mondo arabo, inaugurato il 7 maggio 1888, che contiene la più importante collezione di mosaici dei Paesi del Maghreb.

Durante la lotta per l’Indipendenza dalla Francia dal 1949 al 1954 è nato lo spirito nazionale e sono emerse forze dirigenti che hanno portato il Paese ad avere una propria identità sociale e politica. Di grande importanza per la Tunisia è la figura di Bourguibai, considerato dai tunisini il " Padre della Patria".


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM