FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2016


Presentato il Piano Strategico del Turimo 2017-2022 dal ministro Dario Franceschini

di Laura Piscopo 19 dicembre 2016

il Piano Strategico del Turismo delinea lo sviluppo del settore nei prossimi sei anni per rilanciare la leadership italiana sul mercato turistico mondiale. Approvato all’unanimità dal Comitato Permanente per la promozione del turismo in seduta plenaria (14 settembre) e dalla Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano (15 settembre)verrà ora trasmesso alle commissioni parlamentari di Camera e Senato per il relativo parere.


    

"Accolgo molto positivamente la scelta di fondo operata dal ministro Franceschini di riconoscere, nel Piano Strategico del Turismo 2017-2022 presentato a Palazzo Chigi, i prodotti enogastronomici quali attrattori del settore".

Lo ha affermato il senatore Dario Stefàno, capogruppo in  Commissione Agricoltura a Palazzo Madama.  

"Le cifre, in questo ambito, parlano chiaro: solo per il vino, il valore economico legato all’enoturismo ha registrato, nel 2015, un volume di affari di 2.5 miliardi di euro. Si tratta di un settore che ha ottenuto ad oggi solo un riconoscimento di fatto nel Testo Unico del Vino e per il quale è già stato presentato un disegno di legge con la finalità di incoraggiare e sostenere il suo corretto sviluppo. L’iniziativa del ministro dei Beni Culturali - ha concluso Stefàno - si innesta perfettamente in questo solco, ed è quanto mai tempestiva ed appropriata, perché racchiude, e quindi declina, un fondamentale convincimento: l’enogastronomia italiana è una tenace, solida e caleidoscopica espressione della storia e della cultura dei nostri territori che occorre continuare a raccontare".

Siamo soddisfatti dell’iniziativa del ministro Franceschini e auspichiamo che il passaggio successivo sia l’atteso provvedimento di adozione del documento di programmazione con atto formale commenta  Luca Patanè, presidente di Confturismo-Confcommercio.

"Un’azione concreta che non solo riconoscerebbe il valore del lavoro compiuto congiuntamente in sede Mibact nei mesi scorsi da tutte le componenti pubbliche e private del settore, inclusa Confturismo-Confcommercio, ma - ha aggiunto - che soprattutto trasferirebbe concretamente, nei compiti che il Governo intende darsi, la visione, gli obiettivi e le linee di intervento che il Piano contiene.  Intendiamo continuare a supportare questo percorso in favore del turismo, che rappresenta oltre il 10% del PIL nazionale, anche con l’attività dell’Osservatorio permanente sui piani strategici degli altri Paesi europei, utile strumento di benchmark, che Confturismo-Confcommercio con Ciset-Università Ca’ Foscari Venezia ha presentato pubblicamente a Roma martedì scorso".

"È con grande soddisfazione, che apprendiamo dell’approvazione del Piano Strategico del Turismo. Un segnale importantissimo di attenzione da parte del nuovo Governo che ha voluto adottare il Piano durante la sua prima riunione dall’insediamento". Ha aggiunto Gianfranco Battisti,  presidente di Federturismo Confindustria. 

"Si tratta di un passaggio fondamentale per favorire quel processo di condivisione degli obiettivi di medio e lungo periodo che tutti gli attori del turismo e del mondo dei trasporti hanno condiviso durante il processo di elaborazione e approvazione. Ci auguriamo che adesso il percorso di implementazione delle misure proceda speditamente, l’industria del turismo ha bisogno di una visione condivisa e di concrete azioni di rilancio attraverso il contributo di tutti i soggetti, pubblici e privati, che ne fanno parte", ha concluso.


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM