FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2017


ACCORDO D’INTESA STIPULATO TRA LA CITTA DI TORONTO (Sezione per lo SVILUPPO ECONOMICO E CULTURA) E IL COMUNE DI MATERA, BASILICATA, ITALIA

di Giacomo Glaviano 30 giugno 2017

La Sezione per lo SVILUPPO ECONOMICO E CULTURA della Citta’ di Toronto, ora denominato SVILUPPO ECONOMICO TORONTO, con sede a Toronto, Ontario, Canada, rappresentato dal suo Direttore Generale, Michael H. Williams e dal Vice Sindaco Vincent Crisanti e il Comune di Matera, Basilicata, Italia denominato COMUNE di MATERA, rappresentato dal Sindaco Raffaello De Ruggieri;



FINTANTO CHE: • La missione di SVILUPPO ECONOMICO TORONTO e’ di far crescere l’economia di Toronto e di aiutare le aziende e le organizzazioni che desiderano stabilire o espandere le loro imprese nella citta’ di Toronto, generando posti di lavoro e reddito, e il continuo miglioramento dell’immagine culturale e la competitivita’ della città di Toronto.
• Lo SVILUPPO ECONOMICO TORONTO ha come scopo, tra l’altro varie iniziative atte a far da supporto alle aziende che desiderano espandersi o stabilirsi nella citta’. Lo scopo di queste iniziative e’ di migliorare il settore degli affari e l’ambiente culturale della città di Toronto.
• La missione del COMUNE DI MATERA e’ di sviluppare e rafforzare i legami di amicizia con altre citta’ a livello internazionale, facilitare e coordinare gli scambi culturali e la cooperazione con la citta’ di Matera.
• Il COMUNE DI MATERA promuove visite ad alto livello tra Matera e citta’ straniere e vuole aumentare scambi con l’estero e la cooperazione per il commercio e l’economia, il cinema, la cultura, l’istruzione, lo sport e così via.
Pertanto, le due parti convengono di stipulare quest’accordo (MOU) in conformita’ con i seguenti termini e condizioni:
SEZIONE PRIMA – SCOPO 1.1 Il presente accordo per la cultura e lo sviluppo economico mira a stabilire attivita’ congiunte tra le due parti, per la reciproca collaborazione, nell’ambito delle relative mansioni legali e societarie, per la crescita di nuovi investimenti e le attivita’ di entrambi, al fine di promuovere il commercio, attrarre nuovi investimenti e far incrementare l’economia locale e la cultura nelle regioni rappresentate dalle due parti. SEZIONE SECONDA – ACCORDI 2.1 Senza alcun obbligo contrattuale o legale (come meglio specificato nella Sezione Terza di questo documento), le due parti assumono accordi reciproci uno con l’altro, con la dovuta considerazione per gli obiettivi di ambo le parti. L’attuazione dell’accordo prevede la collaborazione tra i due governi e la comunita’ e sara’ guidato e mantenuto attraverso l’energia e l’impegno della comunita’. Tali impegni assumono che le due parti intraprenderanno sforzi affini per collaborare e cooperare tra loro, come segue: 2.1.1 Aiutarsi a vicenda a identificare le industrie e le aziende legate alle loro regioni o citta’ che potrebbero essere interessate a industrie o a condurre affari in zone appartenenti all’altra parte. 2.1.2 Incoraggiare e sostenere gli interessi di queste industrie, facilitando la condivisione di far conoscere e divulgare informazioni pertinenti all’altra parte. Ciascuna parte aiuterà l’altra a condividere la divulgazione e l’informazione, ma non intraprendera’ tali attivita’ per conto dell’altra parte.
2.1.3 Incoraggiare la cooperazione tra enti pubblici e privati, quali i vari Consolati canadesi e italiani, la Basilicata Cultural Society of Canada (Toronto).
2.1.4 Indirizzare aziende interessate a identificare industrie in esistenza nella parte opposta o nel fare affari in zone dell’altra parte, e dello Sviluppo Economico Toronto e del COMUNE DI MATERA, secondo i casi.
2.1.5 Aiutarsi reciprocamente a divulgare informazioni aggiornate e dati sulle tendenze e lo sviluppo sostenibile nelle regioni. Le parti possono esplorare aree d’interesse comune, compreso ma non limitato a eventi culturali, cinematografici, educativi, turistici e sportivi.
2.1.6 Cooperare con l’altra Parte nell’identificare alcune aziende per la loro attenzione e sviluppo.
2.1.7 Cooperare con l’altra Parte nell’assistere delegazioni della citta’ di Toronto e della citta’ di Matera in visita nelle regioni reciproche.
2.1.8 Condividere informazioni concernenti le industrie e le imprese con l’altra parte, rispettando tutte le leggi e gli applicabili obblighi di riservatezza.
2.1.9 Considerare la partecipazione a ricevimenti ed eventi comuni nelle regioni di tutte e due le parti, a sostegno di tali obiettivi.

SEZIONE TRE – OBBLIGHI 3.1 Come accennato in precedenza, quest’accordo esprime le intenzioni delle due parti come seguito. Entrambe le parti intendono fare il loro meglio per raggiungere gli obiettivi del presente documento. Tuttavia, entrambe le parti riconoscono e accettano che questo documento non presenta nessun obbligo contrattuale o legale, e nessuna delle sue sezioni può essere invocata da una delle due parti per rivendicare obblighi alcuni dall’altra parte. Tutti i progetti e le azioni comuni intrapresi dalle due parti saranno oggetto di strumenti giuridici specifici, riconosciuti legalmente.
3.2 Per tutti i progetti realizzati da terzi ai sensi del presente accordo, ciascuna delle parti richiede i candidati di tali progetti di fornire garanzie complete atte a indennizzare le parti in questione e i loro rispettivi dipendenti, agenti e consulenti, e salvaguardarli da qualsiasi responsabilità, danni o conseguenze dirette o indirette che possano verificarsi o svilupparsi per via di detti progetti.
SEZIONE QUATTRO - RISERVATEZZA E PUBBLICITA’
4.1 Tutte le informazioni pertinenti alla sostanza di presente accordo, in forma scritta, orale o elettronica, provenienti sia da una parte sia dall’altra, sono considerate confidenziali, tra cui, ad esempio, le informazioni riguardanti: a) LO SVILUPPO ECONOMICO TORONTO; b) IL COMUNE DI MATERA; c) I termini e le condizioni di qualsiasi contratto che possa essere discusso o formalizzata tra le parti e / o tra terzi sono considerati come informazioni riservate e confidenziali.
4.2 Le Parti s’impegnano ad adottare tutte le misure necessarie per la protezione delle informazioni riservate, e al fine di evitare e prevenire la divulgazione non autorizzata di tali informazioni, a meno che` non siano queste richieste dalle autorità competenti, da ordinanze del tribunale, o da leggi vigenti.
SEZIONE CINQUE – DURATA DELL’ACCORDO 5.1 Quest’accordo rimarra’ in vigore per un periodo di cinque (5) anni dalla data della firma del presente documento con la possibilita’ di essere rinnovato per un altro periodo di cinque (5) anni salvo che una delle due parti notifichi l’altra, espressamente per iscritto della voluta dissoluzione del presente accordo entro tre (3) mesi della rispettiva data di rinnovo.
5.2 Quest’accordo può essere rinnovato di comune intesa per iscritto in qualsiasi momento durante la durata dei cinque (5) anni.
SEZIONE SEI - VARIE 6.1. Quest’accordo rappresenta un’intesa di collaborazione tra le due parti e, fatta eccezione per gli obblighi di riservatezza e di pubblicità come rilevati nella Sezione Quattro, non rappresenta necessariamente alcun obbligo legale, impegno di finanziamento, o vincolo di intraprendere alcuna attività commerciale specifica.
6.2 Entrambi le parti designeranno una persona che funga da contatto quotidiano e mantenga aperti i dialoghi per reciproci scambi e per la mutua cooperazione su questioni d’interesse comune. Le due parti si sono debitamente impegnate a eseguire tre copie uguali e identiche di quest’accordo in entrambe le lingue italiano e inglese. Matera, Basilicata, Italia, June 24, 2017 Città di Toronto, sezione SVILUPPO ECONOMICO E CULTURA
F.to Vincent Crisanti Michael H. Williams Vice Sindaco General Manager COMUNE DI MATERA, BASILICATA, ITALY, Raffaello De Ruggieri Sindaco


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM