FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

                                           


Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013



Archivio News 2017


Archivio News 2016


Archivio News 2015


Archivio News 2014


Archivio News 2013


FIJET News 2017


Progetto “AVLI… (il contrario dell’Ilva), perche’ la musica capovolge i cuori”, vincitore del bando nazionale SIAE – SILLUMINA. Concerto concorso Call for Scores per orchestre giovanili e infantili

di Silvia Nastri 13 dicembre 2017

Sono cinque le composizioni musicali per orchestre giovanili e infantili che si contenderanno – venerdì 15 dicembre nel corso di un concerto aperto gratuitamente al pubblico – i quattro premi del concorso “Call for Scores per orchestre giovanili e infantili”.




Il concerto, con inizio alle ore 18 alla biblioteca civica Pietro Aclavio in via Salinella 31 a Taranto, rappresenta solo il primo dei tre eventi conclusivi del Progetto “AVLI… (il contrario dell’Ilva), perché la musica capovolge i cuori”.
Presentato dalla cooperativa sociale Lams di Matera con sede operativa anche a Taranto, in partenariato con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Paisiello”, l’Istituto Comprensivo “Vico-Deledda” di Taranto Tamburi, l’Odv “Noi e Voi onlus” Taranto Paolo VI e l’Associazione MusicaInGioco di Bari, il progetto si e’ classificato al primo posto nazionale del bando SIAE SILLUMINA per la promozione di attivita’ culturali per il settore Periferie Urbane-Musica.
Il Comune di Taranto e’ sin dall’inizio delle attivita’ legate al “Sistema Abreu” (fine 2011) partner fondamentale del Lams e del Paisiello.

“Grazie a questo nuovo successo progettuale – spiega il direttore Artistico del Lams, Giovanni Pompeo - e’ proseguita l’esperienza dei nuclei musicali del Sistema Abreu creati a Taranto negli anni passati, sulla scia di progettualità appena concluse come “Mani Bianche, artisti per Taranto” (finanziato dal Dipartimento per la Gioventù, Presidenza del Consiglio dei Ministri), che ha permesso a decine di ragazzi di varie scuole pubbliche tarantine di suonare insieme in una vera orchestra giovanile guidati da giovani laureati del Paisiello di Taranto”. “Il concorso di composizione rivolto appositamente a orchestre giovanili ed infantili e’ una iniziativa unica nel suo genere – prosegue Giovanni Pompeo - che ha riscosso grande successo di partecipazione”.

La Giuria, composta dai Maestri Andrea Gargiulo (Presidente, didatta di riferimento nazionale del Sistema, componente del CdA del Sistema nazionale, docente Conservatorio di Bari), Michel Pezzuto (compositore, docente Conservatorio “Paisiello” di Taranto) e Donato Semeraro (compositore, docente Conservatorio di Bari), ha selezionato 5 composizioni per la Finale di venerdì 15. I brani saranno eseguiti dalla Piccola Orchestra di Taranto diretta dal Maestro Antonio Ricciardi e al termine vi sara’ la proclamazione dei vincitori. Saranno assegnati: un Primo Premio di € 500 e un Secondo premio di € 300 assegnati dalla Giuria tecnica; il premio del pubblico (che sarà assegnato dal pubblico presente in sala, che riceverà la scheda per votare il proprio brano preferito) di € 100 e il premio della Piccola Orchestra di € 100 che sarà assegnato proprio dai baby musicisti dell’orchestra.I compositori selezionati per la Finale sono: Antonio Fichera, Paolo Furlani, Maria Grazia Angelica Giannetta, Giuseppe Mignemi, Giovanni Battista Ruta.

Il Progetto “AVLI… (il contrario dell’Ilva), perche’ la musica capovolge i cuori”, vincitore del bando nazionale SIAE – SILLUMINA prevede altri due appuntamenti aperti al pubblico il 19 dicembre al Teatro TaTA’ e il 21 dicembre al Seminario ex convento delle Carmelitane scalze, in Via della Transumanza, Paolo VI.
 
Il LAMS opera nel campo socio-educativo e musicale dal 1989 impegnandosi in attività concertistica, nella formazione e nella promozione musicale dei giovani talenti attraverso concorsi, esibizioni e corsi. Dal 2011 aderisce al Comitato Nazionale del Sistema Abreu, diffondendo questa pratica educativa nota in tutto il mondo sia in Basilicata sia in Puglia, ed in particolare a Taranto già dal 2011.
Con il termine “El Sistema” si fa riferimento ad un modello didattico ideato e promosso nel 1975 in Venezuela da José Antonio Abreu, che consiste nel fare educazione musicale pubblica, diffusa e capillare, con accesso gratuito e libero per bambini e fanciulli di tutti i ceti sociali. Diffuso in tutto il mondo negli ultimi decenni, in Italia fu portato dal compianto maestro Claudio Abbado.


 


 Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 -

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM