FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2020
NEWS 2021
ARCHIVIO NEWS
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2020

NEWS 2021

ARCHIVIO NEWS

GALLERY

LINK UTILI



Assalto a Capitol Hill, 4 morti. Ora Trump rischia la rimozione. Il Congresso proclama la vittoria di Biden

di Francesco Spagnolo NewsMondo - 7 Gennaio 2021

Rivolta durante la proclamazione di Joe Biden a Washington. I fan di Trump assaltano il Capitol Hill


Alta tensione negli Usa nel giorno della proclamazione di Joe Biden. Come da programmi, il 6 gennaio al Capitol Hill si è riunito il congresso per certificare la vittoria dell’esponente democratico. All’esterno della struttura, come chiesto da Donald Trump, si sono riuniti migliaia di fan dell’ex tycoon per continuare la protesta contro Joe Biden.



Camera e Senato hanno interrotto il processo di certificazione di Biden, in seguito all'incursione dei sostenitori di Trump. Il vicepresidente Pence è stato scortato fuori dall’aula del Senato. Trump aveva incoraggiato la protesta durante il suo comizio all’Ellipse. La sindaca di Washington Muriel Bowser ha proclamato il coprifuoco a partire dalle 18 (24 italiane) a seguito delle proteste dei fan di Trump contro la certificazione della vittoria di Biden. Kamala Harris al momento è all’interno del Congresso. Il suo staff riferisce che è al sicuro. Il vicepresidente Pence è stato evacuato da CapitolHill. Presiedeva la seduta per certificare la vittoria Biden.
Il Pentagono ha negato la richiesta delle autorità di Washington di dispiegare la Guardia Nazionale al Congresso assediato dai sostenitori di Trump. Lo riporta il WashingtonPost. La polizia ha estratto le armi dentro CapitolHill per proteggere i parlamentari.

Sostenitori di Trump occupano Capitol Hill, 4 morti
I fan di Donald Trump sono riusciti a fare irruzione al Capitol Hill per fermare il Congresso. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno fatto irruzione armi in mano per riportare la situazione alla normalità.

Mike Pence è stato portato via per evitare possibili contestazioni al braccio destro di Donald Trump, chiamato a certificare la vittoria di Joe Biden.

Il Congresso è stato messo in lockdown e a Washington è scattato lo Stato di Emergenza fino al 21 gennaio, quindi dopo quello che dovrebbe essere i giorno dell’arrivo di Biden alla Casa Bianca.



“Per favore, supportate la nostra polizia e le forze dell’ordine - ha scritto Donald Trump su Twitter per cerare di calmare i suoi fan - sono davvero dalla parte del nostro Paese. State tranquilli“.

l bilancio del clamoroso attacco che ha indignato le democrazie occidentali conta 4 morti, 13 feriti e 52 arresti. Tra le vittime c’è anche una donna. Si tratta di una veterana dell’Aeronautica, raggiunta da un colpo alla testa. Il colpo sarebbe stato esploso dagli uomini della polizia intervenuti per sedare la rivolta.

Le reazioni di Barack Obama
“La storia ricorderà a ragione la violenza di oggi al Campidoglio, incitata da un presidente in carica che ha continuato a mentire senza fondamento sul risultato di un’elezione legittima, come un momento di grande disonore e vergogna per la nostra nazione. Ma ci staremmo prendendo in giro se la considerassimo una totale sorpresa“, ha dichiarato l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama commentando l’assalto al Congresso.

Concluso il passaggio al Capitol Hill, Joe Biden dovrà aspettare ancora qualche giorno prima di entrare alla Casa Bianca. Il suo ingresso ufficiale è atteso il prossimo 20 gennaio.

Alla cerimonia l'assenza di Donald Trump dovrebbe essere certa. Le indiscrezioni dei media americani hanno rivelato l’intenzione dell’ex tycoon di lasciare in anticipo Washington per trasferirsi in Florida dove inizierebbe il suo cammino per Usa 2024.

Nei prossimi giorni ci potrebbero essere delle dichiarazioni ufficiali da parte del presidente uscente. Donald Trump non ha nessuna intenzione di abbandonare il suo progetto di candidarsi alle prossime elezioni americane.



ll Congresso proclama la vittoria di Biden
Riportata la situazione alla normalità e ripresa la seduta, il Congresso ha proclamato la vittoria di Biden e Harris, che si preparano quindi ad insediarsi alla Casa Bianca. Il giuramento avverrà il prossimo 20 gennaio.





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Assalto a Capitol Hill, 4 morti. Ora Trump rischia la rimozione. Il Congresso proclama la vittoria di Biden

di Francesco Spagnolo NewsMondo - 7 Gennaio 2021

Rivolta durante la proclamazione di Joe Biden a Washington. I fan di Trump assaltano il Capitol Hill


Alta tensione negli Usa nel giorno della proclamazione di Joe Biden. Come da programmi, il 6 gennaio al Capitol Hill si è riunito il congresso per certificare la vittoria dell’esponente democratico. All’esterno della struttura, come chiesto da Donald Trump, si sono riuniti migliaia di fan dell’ex tycoon per continuare la protesta contro Joe Biden.



Camera e Senato hanno interrotto il processo di certificazione di Biden, in seguito all'incursione dei sostenitori di Trump. Il vicepresidente Pence è stato scortato fuori dall’aula del Senato. Trump aveva incoraggiato la protesta durante il suo comizio all’Ellipse. La sindaca di Washington Muriel Bowser ha proclamato il coprifuoco a partire dalle 18 (24 italiane) a seguito delle proteste dei fan di Trump contro la certificazione della vittoria di Biden. Kamala Harris al momento è all’interno del Congresso. Il suo staff riferisce che è al sicuro. Il vicepresidente Pence è stato evacuato da CapitolHill. Presiedeva la seduta per certificare la vittoria Biden.
Il Pentagono ha negato la richiesta delle autorità di Washington di dispiegare la Guardia Nazionale al Congresso assediato dai sostenitori di Trump. Lo riporta il WashingtonPost. La polizia ha estratto le armi dentro CapitolHill per proteggere i parlamentari.

Sostenitori di Trump occupano Capitol Hill, 4 morti
I fan di Donald Trump sono riusciti a fare irruzione al Capitol Hill per fermare il Congresso. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno fatto irruzione armi in mano per riportare la situazione alla normalità.

Mike Pence è stato portato via per evitare possibili contestazioni al braccio destro di Donald Trump, chiamato a certificare la vittoria di Joe Biden.

Il Congresso è stato messo in lockdown e a Washington è scattato lo Stato di Emergenza fino al 21 gennaio, quindi dopo quello che dovrebbe essere i giorno dell’arrivo di Biden alla Casa Bianca.



“Per favore, supportate la nostra polizia e le forze dell’ordine - ha scritto Donald Trump su Twitter per cerare di calmare i suoi fan - sono davvero dalla parte del nostro Paese. State tranquilli“.

l bilancio del clamoroso attacco che ha indignato le democrazie occidentali conta 4 morti, 13 feriti e 52 arresti. Tra le vittime c’è anche una donna. Si tratta di una veterana dell’Aeronautica, raggiunta da un colpo alla testa. Il colpo sarebbe stato esploso dagli uomini della polizia intervenuti per sedare la rivolta.

Le reazioni di Barack Obama
“La storia ricorderà a ragione la violenza di oggi al Campidoglio, incitata da un presidente in carica che ha continuato a mentire senza fondamento sul risultato di un’elezione legittima, come un momento di grande disonore e vergogna per la nostra nazione. Ma ci staremmo prendendo in giro se la considerassimo una totale sorpresa“, ha dichiarato l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama commentando l’assalto al Congresso.

Concluso il passaggio al Capitol Hill, Joe Biden dovrà aspettare ancora qualche giorno prima di entrare alla Casa Bianca. Il suo ingresso ufficiale è atteso il prossimo 20 gennaio.

Alla cerimonia l'assenza di Donald Trump dovrebbe essere certa. Le indiscrezioni dei media americani hanno rivelato l’intenzione dell’ex tycoon di lasciare in anticipo Washington per trasferirsi in Florida dove inizierebbe il suo cammino per Usa 2024.

Nei prossimi giorni ci potrebbero essere delle dichiarazioni ufficiali da parte del presidente uscente. Donald Trump non ha nessuna intenzione di abbandonare il suo progetto di candidarsi alle prossime elezioni americane.



ll Congresso proclama la vittoria di Biden
Riportata la situazione alla normalità e ripresa la seduta, il Congresso ha proclamato la vittoria di Biden e Harris, che si preparano quindi ad insediarsi alla Casa Bianca. Il giuramento avverrà il prossimo 20 gennaio.





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Assalto a Capitol Hill, 4 morti. Ora Trump rischia la rimozione. Il Congresso proclama la vittoria di Biden

di Francesco Spagnolo NewsMondo - 7 Gennaio 2021

Rivolta durante la proclamazione di Joe Biden a Washington. I fan di Trump assaltano il Capitol Hill


Alta tensione negli Usa nel giorno della proclamazione di Joe Biden. Come da programmi, il 6 gennaio al Capitol Hill si è riunito il congresso per certificare la vittoria dell’esponente democratico. All’esterno della struttura, come chiesto da Donald Trump, si sono riuniti migliaia di fan dell’ex tycoon per continuare la protesta contro Joe Biden.



Camera e Senato hanno interrotto il processo di certificazione di Biden, in seguito all'incursione dei sostenitori di Trump. Il vicepresidente Pence è stato scortato fuori dall’aula del Senato. Trump aveva incoraggiato la protesta durante il suo comizio all’Ellipse. La sindaca di Washington Muriel Bowser ha proclamato il coprifuoco a partire dalle 18 (24 italiane) a seguito delle proteste dei fan di Trump contro la certificazione della vittoria di Biden. Kamala Harris al momento è all’interno del Congresso. Il suo staff riferisce che è al sicuro. Il vicepresidente Pence è stato evacuato da CapitolHill. Presiedeva la seduta per certificare la vittoria Biden.
Il Pentagono ha negato la richiesta delle autorità di Washington di dispiegare la Guardia Nazionale al Congresso assediato dai sostenitori di Trump. Lo riporta il WashingtonPost. La polizia ha estratto le armi dentro CapitolHill per proteggere i parlamentari.

Sostenitori di Trump occupano Capitol Hill, 4 morti
I fan di Donald Trump sono riusciti a fare irruzione al Capitol Hill per fermare il Congresso. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno fatto irruzione armi in mano per riportare la situazione alla normalità.

Mike Pence è stato portato via per evitare possibili contestazioni al braccio destro di Donald Trump, chiamato a certificare la vittoria di Joe Biden.

Il Congresso è stato messo in lockdown e a Washington è scattato lo Stato di Emergenza fino al 21 gennaio, quindi dopo quello che dovrebbe essere i giorno dell’arrivo di Biden alla Casa Bianca.



“Per favore, supportate la nostra polizia e le forze dell’ordine - ha scritto Donald Trump su Twitter per cerare di calmare i suoi fan - sono davvero dalla parte del nostro Paese. State tranquilli“.

l bilancio del clamoroso attacco che ha indignato le democrazie occidentali conta 4 morti, 13 feriti e 52 arresti. Tra le vittime c’è anche una donna. Si tratta di una veterana dell’Aeronautica, raggiunta da un colpo alla testa. Il colpo sarebbe stato esploso dagli uomini della polizia intervenuti per sedare la rivolta.

Le reazioni di Barack Obama
“La storia ricorderà a ragione la violenza di oggi al Campidoglio, incitata da un presidente in carica che ha continuato a mentire senza fondamento sul risultato di un’elezione legittima, come un momento di grande disonore e vergogna per la nostra nazione. Ma ci staremmo prendendo in giro se la considerassimo una totale sorpresa“, ha dichiarato l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama commentando l’assalto al Congresso.

Concluso il passaggio al Capitol Hill, Joe Biden dovrà aspettare ancora qualche giorno prima di entrare alla Casa Bianca. Il suo ingresso ufficiale è atteso il prossimo 20 gennaio.

Alla cerimonia l'assenza di Donald Trump dovrebbe essere certa. Le indiscrezioni dei media americani hanno rivelato l’intenzione dell’ex tycoon di lasciare in anticipo Washington per trasferirsi in Florida dove inizierebbe il suo cammino per Usa 2024.

Nei prossimi giorni ci potrebbero essere delle dichiarazioni ufficiali da parte del presidente uscente. Donald Trump non ha nessuna intenzione di abbandonare il suo progetto di candidarsi alle prossime elezioni americane.



ll Congresso proclama la vittoria di Biden
Riportata la situazione alla normalità e ripresa la seduta, il Congresso ha proclamato la vittoria di Biden e Harris, che si preparano quindi ad insediarsi alla Casa Bianca. Il giuramento avverrà il prossimo 20 gennaio.





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.




 PAGINE [ più recente: 2 ] [ archivio: 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM