FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2021
ARCHIVIO NEWS
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2021

ARCHIVIO NEWS

GALLERY

LINK UTILI



Parco Archeologico di Selinunte. Oltre seimila visitatori nella seconda metà di agosto.Prorogata l'apertura in notturna sino al 12 settembre 2021

di Iolanda Glaviano 03 settembre 2021

Grazie alle auto elettriche, un nuovo percorso per scoprire il Santuario di Demetra Malophoros e il tempio M


Ascoltare la storia antica al chiaro di luna, comodamente trasportati da un’auto elettrica, leggera, smart, comoda, ovviamente non inquinante. Il pubblico ha riempito Selinunte in notturna e sono stati in tantissimi a chiedere che le visite al chiar di luna non si fermassero, circa seimila soltanto nella seconda metà di agosto: e dunque il parco archeologico di Selinunte le ha prorogate e fino al 12 settembre sarà aperto dalle 19.30 a mezzanotte (chiusura biglietteria alle 23) e dal 3 settembre. Ma c'è anche un’importante novità: si riapre, dopo un lungo e bellissimo lavoro di restauro paesaggistico e arboreo durato un anno, l'area occidentale dei grandi santuari di Demetra Malophoros e del tempio M, zone nate per controllare il territorio e rendere omaggio alle forze ancestrali che dominano la natura, costruiti apposta vicino alla foce dei fiumi, dove l'acqua di mare si mischia a quella dolce e diventa salmastra.

Oltre alla possibilità di cogliere la bellezza con un giusto tempo da dedicare a piedi alla visita completa del parco, è stato organizzato quindi un servizio integrativo di mobilità elettrica all'interno del parco, grazie al quale sarà possibile visitare più facilmente la parte monumentale.

I numeri sono alti, un vero boom di visitatori in notturna registrato dal Parco: dal 17 al 31 agosto, infatti, circa 6000 visitatori hanno passeggiato tra le “antiche ruine” dei templi e visitato il parco durante l'apertura serale.

È l'occasione per scoprire la storia degli antichi greci che abitavano Megara Hyblaea e che fondarono questi luoghi, dando loro il nome di Selinous dal selinon, il prezzemolo selvatico che cresce ancora oggi lungo le rive dei suoi due fiumi. E naturalmente per guardare il tramonto che sembra quasi accarezzare le colonne antiche. Il percorso consentirà la visita alla collina orientale dove si trovano i resti dei templi F, E, G e il baglio Florio.

Una nuova experience fortemente voluta dal direttore del Parco archeologico, Bernardo Agrò che ha dichiarato “Un nuovo itinerario percettivo e sensoriale, sempre in notturna, che si aggiunge ai numerosi altri percorsi, in particolare il santuario della Malophoros e il Tempio M, che compongono e arricchiscono la straordinaria offerta culturale di Selinunte e i suoi allestimenti en plein air”.

Il percorso di visita fino al Tempio M è particolarmente adatto agli amanti delle archeotrekking poiché abbina la scoperta delle bellezze culturali e paesaggistiche del parco di Selinunte all'escursionismo. Il parco offre la possibilità di visitare l'area con il supporto del servizio di mobilità elettrica, un percorso sostenibile e circolare, con brevi tempi di attesa utile a chi ha difficoltà a deambulare o a chi vuole alternare un percorso a piedi con uno a bordo di mezzi ecologici.

L'intera visita al parco con la navetta elettrica costa 18 euro (6 euro il biglietto + 12 euro Il servizio di mobilità elettrica). Il biglietto per visita serale, in forma ridotta e promozionale,costa 3 euro ed è valido solo per la vista della Collina orientale e del Baglio Florio. Si entra con green pass o con dispositivi secondo la normativa anticovid. Biglietti su www.coopculture.it



Info sul Parco.

L'area del Parco di Selinunte è stata realizzata sui due plateau collinari, quella orientale è delimitata dal fiume Gorgo-Cottone: sul pianoro meridionale, prospiciente il mare, sorge l'acropoli fortificata, invece la Collina Orientale ospita la grande area sacra: qui è possibile ammirare i resti del Tempio G, edificio di culto dedicato a Zeus ed anche uno tra i più grandi templi greci mai costruiti. La sua costruzione fu iniziata sul finire del VI secolo avanti Cristo e probabilmente mai portato a termine. Il tempio F, più recente di circa un decennio, presenta soluzioni planimetriche più modeste ma era decorato con un apparato scultoreo di primissimo ordine: sono celebri le metope che riportano Atena e Dioniso alle prese con i Titani, custodite oggi al Museo archeologico Salinas di Palermo.

Biglietti su www.coopculture.it





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Parco Archeologico di Selinunte. Oltre seimila visitatori nella seconda metà di agosto.Prorogata l'apertura in notturna sino al 12 settembre 2021

di Iolanda Glaviano 03 settembre 2021

Grazie alle auto elettriche, un nuovo percorso per scoprire il Santuario di Demetra Malophoros e il tempio M


Ascoltare la storia antica al chiaro di luna, comodamente trasportati da un’auto elettrica, leggera, smart, comoda, ovviamente non inquinante. Il pubblico ha riempito Selinunte in notturna e sono stati in tantissimi a chiedere che le visite al chiar di luna non si fermassero, circa seimila soltanto nella seconda metà di agosto: e dunque il parco archeologico di Selinunte le ha prorogate e fino al 12 settembre sarà aperto dalle 19.30 a mezzanotte (chiusura biglietteria alle 23) e dal 3 settembre. Ma c'è anche un’importante novità: si riapre, dopo un lungo e bellissimo lavoro di restauro paesaggistico e arboreo durato un anno, l'area occidentale dei grandi santuari di Demetra Malophoros e del tempio M, zone nate per controllare il territorio e rendere omaggio alle forze ancestrali che dominano la natura, costruiti apposta vicino alla foce dei fiumi, dove l'acqua di mare si mischia a quella dolce e diventa salmastra.

Oltre alla possibilità di cogliere la bellezza con un giusto tempo da dedicare a piedi alla visita completa del parco, è stato organizzato quindi un servizio integrativo di mobilità elettrica all'interno del parco, grazie al quale sarà possibile visitare più facilmente la parte monumentale.

I numeri sono alti, un vero boom di visitatori in notturna registrato dal Parco: dal 17 al 31 agosto, infatti, circa 6000 visitatori hanno passeggiato tra le “antiche ruine” dei templi e visitato il parco durante l'apertura serale.

È l'occasione per scoprire la storia degli antichi greci che abitavano Megara Hyblaea e che fondarono questi luoghi, dando loro il nome di Selinous dal selinon, il prezzemolo selvatico che cresce ancora oggi lungo le rive dei suoi due fiumi. E naturalmente per guardare il tramonto che sembra quasi accarezzare le colonne antiche. Il percorso consentirà la visita alla collina orientale dove si trovano i resti dei templi F, E, G e il baglio Florio.

Una nuova experience fortemente voluta dal direttore del Parco archeologico, Bernardo Agrò che ha dichiarato “Un nuovo itinerario percettivo e sensoriale, sempre in notturna, che si aggiunge ai numerosi altri percorsi, in particolare il santuario della Malophoros e il Tempio M, che compongono e arricchiscono la straordinaria offerta culturale di Selinunte e i suoi allestimenti en plein air”.

Il percorso di visita fino al Tempio M è particolarmente adatto agli amanti delle archeotrekking poiché abbina la scoperta delle bellezze culturali e paesaggistiche del parco di Selinunte all'escursionismo. Il parco offre la possibilità di visitare l'area con il supporto del servizio di mobilità elettrica, un percorso sostenibile e circolare, con brevi tempi di attesa utile a chi ha difficoltà a deambulare o a chi vuole alternare un percorso a piedi con uno a bordo di mezzi ecologici.

L'intera visita al parco con la navetta elettrica costa 18 euro (6 euro il biglietto + 12 euro Il servizio di mobilità elettrica). Il biglietto per visita serale, in forma ridotta e promozionale,costa 3 euro ed è valido solo per la vista della Collina orientale e del Baglio Florio. Si entra con green pass o con dispositivi secondo la normativa anticovid. Biglietti su www.coopculture.it



Info sul Parco.

L'area del Parco di Selinunte è stata realizzata sui due plateau collinari, quella orientale è delimitata dal fiume Gorgo-Cottone: sul pianoro meridionale, prospiciente il mare, sorge l'acropoli fortificata, invece la Collina Orientale ospita la grande area sacra: qui è possibile ammirare i resti del Tempio G, edificio di culto dedicato a Zeus ed anche uno tra i più grandi templi greci mai costruiti. La sua costruzione fu iniziata sul finire del VI secolo avanti Cristo e probabilmente mai portato a termine. Il tempio F, più recente di circa un decennio, presenta soluzioni planimetriche più modeste ma era decorato con un apparato scultoreo di primissimo ordine: sono celebri le metope che riportano Atena e Dioniso alle prese con i Titani, custodite oggi al Museo archeologico Salinas di Palermo.

Biglietti su www.coopculture.it





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Parco Archeologico di Selinunte. Oltre seimila visitatori nella seconda metà di agosto.Prorogata l'apertura in notturna sino al 12 settembre 2021

di Iolanda Glaviano 03 settembre 2021

Grazie alle auto elettriche, un nuovo percorso per scoprire il Santuario di Demetra Malophoros e il tempio M


Ascoltare la storia antica al chiaro di luna, comodamente trasportati da un’auto elettrica, leggera, smart, comoda, ovviamente non inquinante. Il pubblico ha riempito Selinunte in notturna e sono stati in tantissimi a chiedere che le visite al chiar di luna non si fermassero, circa seimila soltanto nella seconda metà di agosto: e dunque il parco archeologico di Selinunte le ha prorogate e fino al 12 settembre sarà aperto dalle 19.30 a mezzanotte (chiusura biglietteria alle 23) e dal 3 settembre. Ma c'è anche un’importante novità: si riapre, dopo un lungo e bellissimo lavoro di restauro paesaggistico e arboreo durato un anno, l'area occidentale dei grandi santuari di Demetra Malophoros e del tempio M, zone nate per controllare il territorio e rendere omaggio alle forze ancestrali che dominano la natura, costruiti apposta vicino alla foce dei fiumi, dove l'acqua di mare si mischia a quella dolce e diventa salmastra.

Oltre alla possibilità di cogliere la bellezza con un giusto tempo da dedicare a piedi alla visita completa del parco, è stato organizzato quindi un servizio integrativo di mobilità elettrica all'interno del parco, grazie al quale sarà possibile visitare più facilmente la parte monumentale.

I numeri sono alti, un vero boom di visitatori in notturna registrato dal Parco: dal 17 al 31 agosto, infatti, circa 6000 visitatori hanno passeggiato tra le “antiche ruine” dei templi e visitato il parco durante l'apertura serale.

È l'occasione per scoprire la storia degli antichi greci che abitavano Megara Hyblaea e che fondarono questi luoghi, dando loro il nome di Selinous dal selinon, il prezzemolo selvatico che cresce ancora oggi lungo le rive dei suoi due fiumi. E naturalmente per guardare il tramonto che sembra quasi accarezzare le colonne antiche. Il percorso consentirà la visita alla collina orientale dove si trovano i resti dei templi F, E, G e il baglio Florio.

Una nuova experience fortemente voluta dal direttore del Parco archeologico, Bernardo Agrò che ha dichiarato “Un nuovo itinerario percettivo e sensoriale, sempre in notturna, che si aggiunge ai numerosi altri percorsi, in particolare il santuario della Malophoros e il Tempio M, che compongono e arricchiscono la straordinaria offerta culturale di Selinunte e i suoi allestimenti en plein air”.

Il percorso di visita fino al Tempio M è particolarmente adatto agli amanti delle archeotrekking poiché abbina la scoperta delle bellezze culturali e paesaggistiche del parco di Selinunte all'escursionismo. Il parco offre la possibilità di visitare l'area con il supporto del servizio di mobilità elettrica, un percorso sostenibile e circolare, con brevi tempi di attesa utile a chi ha difficoltà a deambulare o a chi vuole alternare un percorso a piedi con uno a bordo di mezzi ecologici.

L'intera visita al parco con la navetta elettrica costa 18 euro (6 euro il biglietto + 12 euro Il servizio di mobilità elettrica). Il biglietto per visita serale, in forma ridotta e promozionale,costa 3 euro ed è valido solo per la vista della Collina orientale e del Baglio Florio. Si entra con green pass o con dispositivi secondo la normativa anticovid. Biglietti su www.coopculture.it



Info sul Parco.

L'area del Parco di Selinunte è stata realizzata sui due plateau collinari, quella orientale è delimitata dal fiume Gorgo-Cottone: sul pianoro meridionale, prospiciente il mare, sorge l'acropoli fortificata, invece la Collina Orientale ospita la grande area sacra: qui è possibile ammirare i resti del Tempio G, edificio di culto dedicato a Zeus ed anche uno tra i più grandi templi greci mai costruiti. La sua costruzione fu iniziata sul finire del VI secolo avanti Cristo e probabilmente mai portato a termine. Il tempio F, più recente di circa un decennio, presenta soluzioni planimetriche più modeste ma era decorato con un apparato scultoreo di primissimo ordine: sono celebri le metope che riportano Atena e Dioniso alle prese con i Titani, custodite oggi al Museo archeologico Salinas di Palermo.

Biglietti su www.coopculture.it





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.




 PAGINE [ più recente: 16 ] [ archivio: 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM