FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2022
ARCHIVIO NEWS
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2022

ARCHIVIO NEWS

GALLERY

LINK UTILI



Grande successo ha riscosso a Malta la 7^edizione del Forum del Turismo Mediterraneo che si è svolto presso l'Hotel Intercontinental.

di Giacomo Glaviano 16 giugno 2022

La caratteristica distintiva del Forum rispetto ad altre conferenze simili che funge da palcoscenico e catalizzatore per riunire i migliori attori del settore dei viaggi, del turismo e dell'ospitalità e ideare nuovi prodotti, politiche e strategie che possono essere potenzialmente presentate anche a Malta.


In effetti, Tony Zahra, presidente della Malta Hotels and Restaurants Association e della Mediterranean Tourism Foundation, afferma che il Forum mette in pratica il principio della CO-OPEZIONE, ovvero la pratica in cui i concorrenti cooperano perché riconoscono che esistono importanti sinergie per farlo.


Tony Zahra

Malta come piccola destinazione situata nel mezzo del Mediterraneo beneficia quando l'identità e l'immagine del Mediterraneo sono collettivamente posizionate in alto, quindi questo spiega perché Malta è stata un pioniere e leader su questo fronte supportando l'organizzazione del Forum del Turismo Mediterraneo.L'obiettivo del Forum è riunire a Malta le parti interessate di tutto il mondo che hanno un interesse per il turismo mediterraneo e di conseguenza condividere le conoscenze ed esplorare strade per collaborare insieme.

Il turismo è definito nella sua accezione più ampia, in quanto il turismo non riguarda solo hotel e ristoranti, ma coinvolge altri segmenti economici e sociali come l'istruzione, l'edilizia, la tecnologia, la salute, la sicurezza, la cultura e le arti, l'ambiente e gli interessi della società in generale.

Oltre 80 relatori e un migliaio di partecipanti provenienti da diversi settori di competenza hanno afrontato i modi per accendere idee pratiche per far crescere in modo sostenibile il turismo bilanciando le esigenze stabilite dalla società in generale, l'ambiente e gli obiettivi economici.


Panorama di Malta

Il tema del Forum di quest'anno è stato il “Cervello mediterraneo”, perché di fronte alle sfide che tutti dobbiamo affrontare - pandemia, guerra, cambiamento climatico, inflazione globale - gli stakeholder del turismo sono chiamati a reimparare ad utilizzare i propri cervelli, per ripensare il modo in cui gliavorano, ripensare il modo in cui vivono.

I tuareg algerini del deserto del Sahara hanno aperto la cerimonia,preceduta dall'indirizzo di saluto di Andrew Muscat, segretario generale della FTM, che ha portato a un viaggio virtuale alla riapertura della Royal Opera House di Malta che fungerà anche da estensione del palcoscenico reale del Forum da cui gli 80 relatori hanno tenuto i loro discorsi. Negli ultimi due anni un team multidisciplinare di esperti si è riunito per ricostruire virtualmente la Royal Opera House a seguito di uno studio approfondito delle piante originali dell'edificio, delle immagini disponibili dello stesso teatro dell'opera e dell'analisi dello stile di progettazione inglese l'architetto Edward Middleton Barry per fare ipotesi intelligenti su aspetti dell'edificio che sono sconosciuti.



Organizzatore del Forum del Turismo Mediterraneo la Fondazione del Turismo Mediterraneo, in collaborazione con il Ministero del Turismo, la Malta Tourism Authority e la Malta Hotels and Restaurants Association, insieme ad associati internazionali e si è oggi affermato come una delle più importanti conferenze sul Mediterraneo turismo nel mondo.

Incluso un atto musicale di un brano originale "Cieli Blu" composto dal Maestro Bruno Santori con la partecipazione speciale dell'Orchestra Mediterranea e dei cantanti Ekaterina Shelenova, Filippo Quarti e Roberto Tiranti ha concluso la prima parte dell'evento.





Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 




Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Grande successo ha riscosso a Malta la 7^edizione del Forum del Turismo Mediterraneo che si è svolto presso l'Hotel Intercontinental.

di Giacomo Glaviano 16 giugno 2022

La caratteristica distintiva del Forum rispetto ad altre conferenze simili che funge da palcoscenico e catalizzatore per riunire i migliori attori del settore dei viaggi, del turismo e dell'ospitalità e ideare nuovi prodotti, politiche e strategie che possono essere potenzialmente presentate anche a Malta.


In effetti, Tony Zahra, presidente della Malta Hotels and Restaurants Association e della Mediterranean Tourism Foundation, afferma che il Forum mette in pratica il principio della CO-OPEZIONE, ovvero la pratica in cui i concorrenti cooperano perché riconoscono che esistono importanti sinergie per farlo.


Tony Zahra

Malta come piccola destinazione situata nel mezzo del Mediterraneo beneficia quando l'identità e l'immagine del Mediterraneo sono collettivamente posizionate in alto, quindi questo spiega perché Malta è stata un pioniere e leader su questo fronte supportando l'organizzazione del Forum del Turismo Mediterraneo.L'obiettivo del Forum è riunire a Malta le parti interessate di tutto il mondo che hanno un interesse per il turismo mediterraneo e di conseguenza condividere le conoscenze ed esplorare strade per collaborare insieme.

Il turismo è definito nella sua accezione più ampia, in quanto il turismo non riguarda solo hotel e ristoranti, ma coinvolge altri segmenti economici e sociali come l'istruzione, l'edilizia, la tecnologia, la salute, la sicurezza, la cultura e le arti, l'ambiente e gli interessi della società in generale.

Oltre 80 relatori e un migliaio di partecipanti provenienti da diversi settori di competenza hanno afrontato i modi per accendere idee pratiche per far crescere in modo sostenibile il turismo bilanciando le esigenze stabilite dalla società in generale, l'ambiente e gli obiettivi economici.


Panorama di Malta

Il tema del Forum di quest'anno è stato il “Cervello mediterraneo”, perché di fronte alle sfide che tutti dobbiamo affrontare - pandemia, guerra, cambiamento climatico, inflazione globale - gli stakeholder del turismo sono chiamati a reimparare ad utilizzare i propri cervelli, per ripensare il modo in cui gliavorano, ripensare il modo in cui vivono.

I tuareg algerini del deserto del Sahara hanno aperto la cerimonia,preceduta dall'indirizzo di saluto di Andrew Muscat, segretario generale della FTM, che ha portato a un viaggio virtuale alla riapertura della Royal Opera House di Malta che fungerà anche da estensione del palcoscenico reale del Forum da cui gli 80 relatori hanno tenuto i loro discorsi. Negli ultimi due anni un team multidisciplinare di esperti si è riunito per ricostruire virtualmente la Royal Opera House a seguito di uno studio approfondito delle piante originali dell'edificio, delle immagini disponibili dello stesso teatro dell'opera e dell'analisi dello stile di progettazione inglese l'architetto Edward Middleton Barry per fare ipotesi intelligenti su aspetti dell'edificio che sono sconosciuti.



Organizzatore del Forum del Turismo Mediterraneo la Fondazione del Turismo Mediterraneo, in collaborazione con il Ministero del Turismo, la Malta Tourism Authority e la Malta Hotels and Restaurants Association, insieme ad associati internazionali e si è oggi affermato come una delle più importanti conferenze sul Mediterraneo turismo nel mondo.

Incluso un atto musicale di un brano originale "Cieli Blu" composto dal Maestro Bruno Santori con la partecipazione speciale dell'Orchestra Mediterranea e dei cantanti Ekaterina Shelenova, Filippo Quarti e Roberto Tiranti ha concluso la prima parte dell'evento.





Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 




Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Grande successo ha riscosso a Malta la 7^edizione del Forum del Turismo Mediterraneo che si è svolto presso l'Hotel Intercontinental.

di Giacomo Glaviano 16 giugno 2022

La caratteristica distintiva del Forum rispetto ad altre conferenze simili che funge da palcoscenico e catalizzatore per riunire i migliori attori del settore dei viaggi, del turismo e dell'ospitalità e ideare nuovi prodotti, politiche e strategie che possono essere potenzialmente presentate anche a Malta.


In effetti, Tony Zahra, presidente della Malta Hotels and Restaurants Association e della Mediterranean Tourism Foundation, afferma che il Forum mette in pratica il principio della CO-OPEZIONE, ovvero la pratica in cui i concorrenti cooperano perché riconoscono che esistono importanti sinergie per farlo.


Tony Zahra

Malta come piccola destinazione situata nel mezzo del Mediterraneo beneficia quando l'identità e l'immagine del Mediterraneo sono collettivamente posizionate in alto, quindi questo spiega perché Malta è stata un pioniere e leader su questo fronte supportando l'organizzazione del Forum del Turismo Mediterraneo.L'obiettivo del Forum è riunire a Malta le parti interessate di tutto il mondo che hanno un interesse per il turismo mediterraneo e di conseguenza condividere le conoscenze ed esplorare strade per collaborare insieme.

Il turismo è definito nella sua accezione più ampia, in quanto il turismo non riguarda solo hotel e ristoranti, ma coinvolge altri segmenti economici e sociali come l'istruzione, l'edilizia, la tecnologia, la salute, la sicurezza, la cultura e le arti, l'ambiente e gli interessi della società in generale.

Oltre 80 relatori e un migliaio di partecipanti provenienti da diversi settori di competenza hanno afrontato i modi per accendere idee pratiche per far crescere in modo sostenibile il turismo bilanciando le esigenze stabilite dalla società in generale, l'ambiente e gli obiettivi economici.


Panorama di Malta

Il tema del Forum di quest'anno è stato il “Cervello mediterraneo”, perché di fronte alle sfide che tutti dobbiamo affrontare - pandemia, guerra, cambiamento climatico, inflazione globale - gli stakeholder del turismo sono chiamati a reimparare ad utilizzare i propri cervelli, per ripensare il modo in cui gliavorano, ripensare il modo in cui vivono.

I tuareg algerini del deserto del Sahara hanno aperto la cerimonia,preceduta dall'indirizzo di saluto di Andrew Muscat, segretario generale della FTM, che ha portato a un viaggio virtuale alla riapertura della Royal Opera House di Malta che fungerà anche da estensione del palcoscenico reale del Forum da cui gli 80 relatori hanno tenuto i loro discorsi. Negli ultimi due anni un team multidisciplinare di esperti si è riunito per ricostruire virtualmente la Royal Opera House a seguito di uno studio approfondito delle piante originali dell'edificio, delle immagini disponibili dello stesso teatro dell'opera e dell'analisi dello stile di progettazione inglese l'architetto Edward Middleton Barry per fare ipotesi intelligenti su aspetti dell'edificio che sono sconosciuti.



Organizzatore del Forum del Turismo Mediterraneo la Fondazione del Turismo Mediterraneo, in collaborazione con il Ministero del Turismo, la Malta Tourism Authority e la Malta Hotels and Restaurants Association, insieme ad associati internazionali e si è oggi affermato come una delle più importanti conferenze sul Mediterraneo turismo nel mondo.

Incluso un atto musicale di un brano originale "Cieli Blu" composto dal Maestro Bruno Santori con la partecipazione speciale dell'Orchestra Mediterranea e dei cantanti Ekaterina Shelenova, Filippo Quarti e Roberto Tiranti ha concluso la prima parte dell'evento.





Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 




Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.




 PAGINE [ più recente: 24 ] [ archivio: 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM