FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2018
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2018

GALLERY

LINK UTILI



Approda in Sicilia la mostra Entire Life in a Package dell'artista israeliana Orna Ben - Ami

di Achille Contino - 24 gennaio 2018

Domenica 28 gennaio ore 18.00 a Villa Aurea cerimonia inaugurale alla presenza dell’Ambasciatore di Israele Ofer Sachs

Il progetto artistico “Entire Life in a Package” - una vita in un pacchetto - approda in Sicilia, luogo simbolo del processo migratorio di ieri e di oggi, terra più adatta per illustrare i flussi dei popoli, da e per luoghi lontani, in cerca di una vita migliore.
Dal 29 gennaio al 18 marzo sarà visitabile nella Valle dei Templi di Agrigento una personale cruda e poetica curata da Ermanno Tedeschi  e realizzata in collaborazione con l’Ambasciata Israeliana in Italia.
Un luogo d’incanto secolare, che porta a pensare come la vita dell’uomo sia un attimo a confronto della terra, delle antiche costruzione, degli stessi ulivi fissi a guardia delle valli e dell’orizzonte: qui le opere di Ben-Ami saranno ospiti, quasi per uno scalo tecnico, prima ripartire poi per altri luoghi, migranti anche loro.
La valigia è l’elemento centrale della rassegna e del lavoro dell’artista che lavora le sue sculture metalliche fondendole e sovrapponendole a foto di migrazioni dei fotoreporter della Reuters 'Il lavoro di Orna stupisce non solo per la leggerezza con cui lei utilizza una materia, il ferro, combinandolo con commoventi fotografie scattate dai fotografi nei luoghi caldi del mondo, ma soprattutto per la sensibilità e la delicatezza con cui tratta il tema della migrazione' Illustra Ermanno Tedeschi.
'La sua opera mi ha colpito intimamente, rimandando alla mia stessa storia familiare, appartengo ad un popolo per millenni senza terra, domiciliato ovunque nei secoli, ma sempre in viaggio verso le antiche radici.'
Gli scatti sono la quinta che narra un preciso istante della vita del migrante, o il momento dopo l’abbandono, un frame cristallizzato da cui emerge, anche tridimensionalmente, in modo prepotente, un oggetto: un povero sacco, una valigia, un baule, una borsa o un ricordo che non può esser abbandonato seppur di non necessario alla vita quotidiana, come una bambola. Ciò ci fa indovinare quali siano i contenuti immateriali delle scatole da viaggio. I pacchi della vita possono contenere aspirazioni, sogni, desideri e qualcosa di ciò che si è lasciato.
Spiega le ragioni dell’importanza del messaggio della mostra, Eldad Golan addetto culturale dell’Ambasciata di Israele: 'Le opere di Orna Ben-Ami mettono in evidenza le vite dei migranti travolti dal corso della storia: quali erano le speranze dei siciliani emigrati dopo la guerra? Quali sono state le paure degli ebrei espulsi nel corso dei secoli? Cosa portavano con sé? In che lingua guardavano al futuro? Quali erano i loro 'bagagli di vita'? Osservando le opere di Orna Ben-Ami possiamo guardare alla storia dei migranti, e pensare ai lunghi secoli di paure, desideri racchiusi in questi 'Life Packages.


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!


Approda in Sicilia la mostra Entire Life in a Package dell'artista israeliana Orna Ben - Ami

di Achille Contino - 24 gennaio 2018

Domenica 28 gennaio ore 18.00 a Villa Aurea cerimonia inaugurale alla presenza dell’Ambasciatore di Israele Ofer Sachs

Il progetto artistico “Entire Life in a Package” - una vita in un pacchetto - approda in Sicilia, luogo simbolo del processo migratorio di ieri e di oggi, terra più adatta per illustrare i flussi dei popoli, da e per luoghi lontani, in cerca di una vita migliore.
Dal 29 gennaio al 18 marzo sarà visitabile nella Valle dei Templi di Agrigento una personale cruda e poetica curata da Ermanno Tedeschi  e realizzata in collaborazione con l’Ambasciata Israeliana in Italia.
Un luogo d’incanto secolare, che porta a pensare come la vita dell’uomo sia un attimo a confronto della terra, delle antiche costruzione, degli stessi ulivi fissi a guardia delle valli e dell’orizzonte: qui le opere di Ben-Ami saranno ospiti, quasi per uno scalo tecnico, prima ripartire poi per altri luoghi, migranti anche loro.
La valigia è l’elemento centrale della rassegna e del lavoro dell’artista che lavora le sue sculture metalliche fondendole e sovrapponendole a foto di migrazioni dei fotoreporter della Reuters 'Il lavoro di Orna stupisce non solo per la leggerezza con cui lei utilizza una materia, il ferro, combinandolo con commoventi fotografie scattate dai fotografi nei luoghi caldi del mondo, ma soprattutto per la sensibilità e la delicatezza con cui tratta il tema della migrazione' Illustra Ermanno Tedeschi.
'La sua opera mi ha colpito intimamente, rimandando alla mia stessa storia familiare, appartengo ad un popolo per millenni senza terra, domiciliato ovunque nei secoli, ma sempre in viaggio verso le antiche radici.'
Gli scatti sono la quinta che narra un preciso istante della vita del migrante, o il momento dopo l’abbandono, un frame cristallizzato da cui emerge, anche tridimensionalmente, in modo prepotente, un oggetto: un povero sacco, una valigia, un baule, una borsa o un ricordo che non può esser abbandonato seppur di non necessario alla vita quotidiana, come una bambola. Ciò ci fa indovinare quali siano i contenuti immateriali delle scatole da viaggio. I pacchi della vita possono contenere aspirazioni, sogni, desideri e qualcosa di ciò che si è lasciato.
Spiega le ragioni dell’importanza del messaggio della mostra, Eldad Golan addetto culturale dell’Ambasciata di Israele: 'Le opere di Orna Ben-Ami mettono in evidenza le vite dei migranti travolti dal corso della storia: quali erano le speranze dei siciliani emigrati dopo la guerra? Quali sono state le paure degli ebrei espulsi nel corso dei secoli? Cosa portavano con sé? In che lingua guardavano al futuro? Quali erano i loro 'bagagli di vita'? Osservando le opere di Orna Ben-Ami possiamo guardare alla storia dei migranti, e pensare ai lunghi secoli di paure, desideri racchiusi in questi 'Life Packages.


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!


Approda in Sicilia la mostra Entire Life in a Package dell'artista israeliana Orna Ben - Ami

di Achille Contino - 24 gennaio 2018

Domenica 28 gennaio ore 18.00 a Villa Aurea cerimonia inaugurale alla presenza dell’Ambasciatore di Israele Ofer Sachs

Il progetto artistico “Entire Life in a Package” - una vita in un pacchetto - approda in Sicilia, luogo simbolo del processo migratorio di ieri e di oggi, terra più adatta per illustrare i flussi dei popoli, da e per luoghi lontani, in cerca di una vita migliore.
Dal 29 gennaio al 18 marzo sarà visitabile nella Valle dei Templi di Agrigento una personale cruda e poetica curata da Ermanno Tedeschi  e realizzata in collaborazione con l’Ambasciata Israeliana in Italia.
Un luogo d’incanto secolare, che porta a pensare come la vita dell’uomo sia un attimo a confronto della terra, delle antiche costruzione, degli stessi ulivi fissi a guardia delle valli e dell’orizzonte: qui le opere di Ben-Ami saranno ospiti, quasi per uno scalo tecnico, prima ripartire poi per altri luoghi, migranti anche loro.
La valigia è l’elemento centrale della rassegna e del lavoro dell’artista che lavora le sue sculture metalliche fondendole e sovrapponendole a foto di migrazioni dei fotoreporter della Reuters 'Il lavoro di Orna stupisce non solo per la leggerezza con cui lei utilizza una materia, il ferro, combinandolo con commoventi fotografie scattate dai fotografi nei luoghi caldi del mondo, ma soprattutto per la sensibilità e la delicatezza con cui tratta il tema della migrazione' Illustra Ermanno Tedeschi.
'La sua opera mi ha colpito intimamente, rimandando alla mia stessa storia familiare, appartengo ad un popolo per millenni senza terra, domiciliato ovunque nei secoli, ma sempre in viaggio verso le antiche radici.'
Gli scatti sono la quinta che narra un preciso istante della vita del migrante, o il momento dopo l’abbandono, un frame cristallizzato da cui emerge, anche tridimensionalmente, in modo prepotente, un oggetto: un povero sacco, una valigia, un baule, una borsa o un ricordo che non può esser abbandonato seppur di non necessario alla vita quotidiana, come una bambola. Ciò ci fa indovinare quali siano i contenuti immateriali delle scatole da viaggio. I pacchi della vita possono contenere aspirazioni, sogni, desideri e qualcosa di ciò che si è lasciato.
Spiega le ragioni dell’importanza del messaggio della mostra, Eldad Golan addetto culturale dell’Ambasciata di Israele: 'Le opere di Orna Ben-Ami mettono in evidenza le vite dei migranti travolti dal corso della storia: quali erano le speranze dei siciliani emigrati dopo la guerra? Quali sono state le paure degli ebrei espulsi nel corso dei secoli? Cosa portavano con sé? In che lingua guardavano al futuro? Quali erano i loro 'bagagli di vita'? Osservando le opere di Orna Ben-Ami possiamo guardare alla storia dei migranti, e pensare ai lunghi secoli di paure, desideri racchiusi in questi 'Life Packages.


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!

 PAGINE [ più recente: 27 ] [ archivio: 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM