FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2018
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2018

GALLERY

LINK UTILI



Il Dipartimento Pesca Mediterranea punta sul Turismo Azzurro. A Travelexpo l'assessore Bandiera con il dirigente generale Cartabellotta presentano il progetto

di Giacomo Glaviano - 07 aprile 2017

Illustrate le nuove opportunità economiche derivate dal Turismo Azzurro alla filiera turistica

Il dipartimento della pesca mediterranea dell'assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, in risposta alla crisi del settore, ha lanciato a Travelexpo di Città del Mare il “Turismo Azzurro”, un brand che racchiude le aree tematiche di pescaturismo, ittiturismo,turismo museale(musei del mare), turismo etnoantropologico (tonnare, opifici, borghi, fari),turismo naturalistico (itinerari in aree marine protette, riserve marine orientate), turismo gastronomico (specialità locali e di bordo), turismo archeologico e subacqueo (snorkeling e diving).
Si tratta dell'ultimo tassello di una strategia avviata alcuni anni fa dalla Regione Sicilia con l'istituzione del registro identitario della pesca del mediterraneo e poi con gli interventi di valorizzazione del pesce azzurro, e proseguiti con la realizzazione del progetto “Sicilia Seafood” che prevede numerosi interventi in favore della commercializzazione dei prodotti ittici tra cui l'attivazione del sistema di certificazione Qualità Sicura certificata della Regione Siciliana. L'obiettivo: aumentare il valore aggiunto del comparto e migliorare in particolare il reddito del pescatore artigianale attraverso nuove attività (pescaturismo, ittiturismo, musei del mare, immersioni, feste del mare, tartarughe,etc.).
Alla presentazione del progetto è intervenuto l'assessore regionale all'agricoltura e pesca Edy Bandiera, il quale ha sottolineato che le politiche comunitare hanno inichilito il nostro sistema di pesca, puntando all'estenzione del pescatore e all'assottigliamento della flotta peschereccia. Con la nuova politica del settore - ha aggiunto - rimettiamo al centro la nostra pesca, fatta di piccole e medie imbarcazioni, e resituiamo dignità all'intero comparto che rappresenta un settore strategico per l'economia dell'Isola. Mediante la formazione, l'innovazione, l'accorciamento delle filiere e l'incremento degli addetti - ha detto il titolare dell'assessorato - riusciamo a dare delle risposte concrete ad una categoria che da anni ha lanciato un grido d'allarme ma sopratiutto un grido d'abbandono.


“il Turismo Azzurro” ha aggiunto Dario Cartabellotta - dirigente generale del dipartimento - inteso come strumento di promozione della cultura per il mare e di tutte le risorse ad esso collegate, è considerato dal dipartimento della pesca mediterranea uno dei principali interventi di crescita del settore dei prodotti ittici, strettamente legato al progetto “Sicilia Seafood”, relativo alla valorizzazione delle loro caratteristiche materiali e immateriali tramite la promozione e la certificazione.

Una frecciatina è arrivata anche all'Unione Europea che per decenni ha incentivato la rottamazione di barche e pescatori partendo dal teorema “meno pescatori in mare, più salvaguardia delle risorse tittiche”. Oggi, però si cambia rotta - ha concluso Cartabellotta - incendivando la pesca artigianale, l'ecomia del mare e delle aree costiere, il rapporto pesca e turismo, ma sopratuitto si guarda al valore pedagogico del pescatore e alla sua identità marinara.


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!



Il Dipartimento Pesca Mediterranea punta sul Turismo Azzurro. A Travelexpo l'assessore Bandiera con il dirigente generale Cartabellotta presentano il progetto

di Giacomo Glaviano - 07 aprile 2017

Illustrate le nuove opportunità economiche derivate dal Turismo Azzurro alla filiera turistica

Il dipartimento della pesca mediterranea dell'assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, in risposta alla crisi del settore, ha lanciato a Travelexpo di Città del Mare il “Turismo Azzurro”, un brand che racchiude le aree tematiche di pescaturismo, ittiturismo,turismo museale(musei del mare), turismo etnoantropologico (tonnare, opifici, borghi, fari),turismo naturalistico (itinerari in aree marine protette, riserve marine orientate), turismo gastronomico (specialità locali e di bordo), turismo archeologico e subacqueo (snorkeling e diving).
Si tratta dell'ultimo tassello di una strategia avviata alcuni anni fa dalla Regione Sicilia con l'istituzione del registro identitario della pesca del mediterraneo e poi con gli interventi di valorizzazione del pesce azzurro, e proseguiti con la realizzazione del progetto “Sicilia Seafood” che prevede numerosi interventi in favore della commercializzazione dei prodotti ittici tra cui l'attivazione del sistema di certificazione Qualità Sicura certificata della Regione Siciliana. L'obiettivo: aumentare il valore aggiunto del comparto e migliorare in particolare il reddito del pescatore artigianale attraverso nuove attività (pescaturismo, ittiturismo, musei del mare, immersioni, feste del mare, tartarughe,etc.).
Alla presentazione del progetto è intervenuto l'assessore regionale all'agricoltura e pesca Edy Bandiera, il quale ha sottolineato che le politiche comunitare hanno inichilito il nostro sistema di pesca, puntando all'estenzione del pescatore e all'assottigliamento della flotta peschereccia. Con la nuova politica del settore - ha aggiunto - rimettiamo al centro la nostra pesca, fatta di piccole e medie imbarcazioni, e resituiamo dignità all'intero comparto che rappresenta un settore strategico per l'economia dell'Isola. Mediante la formazione, l'innovazione, l'accorciamento delle filiere e l'incremento degli addetti - ha detto il titolare dell'assessorato - riusciamo a dare delle risposte concrete ad una categoria che da anni ha lanciato un grido d'allarme ma sopratiutto un grido d'abbandono.


“il Turismo Azzurro” ha aggiunto Dario Cartabellotta - dirigente generale del dipartimento - inteso come strumento di promozione della cultura per il mare e di tutte le risorse ad esso collegate, è considerato dal dipartimento della pesca mediterranea uno dei principali interventi di crescita del settore dei prodotti ittici, strettamente legato al progetto “Sicilia Seafood”, relativo alla valorizzazione delle loro caratteristiche materiali e immateriali tramite la promozione e la certificazione.

Una frecciatina è arrivata anche all'Unione Europea che per decenni ha incentivato la rottamazione di barche e pescatori partendo dal teorema “meno pescatori in mare, più salvaguardia delle risorse tittiche”. Oggi, però si cambia rotta - ha concluso Cartabellotta - incendivando la pesca artigianale, l'ecomia del mare e delle aree costiere, il rapporto pesca e turismo, ma sopratuitto si guarda al valore pedagogico del pescatore e alla sua identità marinara.


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!



Il Dipartimento Pesca Mediterranea punta sul Turismo Azzurro. A Travelexpo l'assessore Bandiera con il dirigente generale Cartabellotta presentano il progetto

di Giacomo Glaviano - 07 aprile 2017

Illustrate le nuove opportunità economiche derivate dal Turismo Azzurro alla filiera turistica

Il dipartimento della pesca mediterranea dell'assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, in risposta alla crisi del settore, ha lanciato a Travelexpo di Città del Mare il “Turismo Azzurro”, un brand che racchiude le aree tematiche di pescaturismo, ittiturismo,turismo museale(musei del mare), turismo etnoantropologico (tonnare, opifici, borghi, fari),turismo naturalistico (itinerari in aree marine protette, riserve marine orientate), turismo gastronomico (specialità locali e di bordo), turismo archeologico e subacqueo (snorkeling e diving).
Si tratta dell'ultimo tassello di una strategia avviata alcuni anni fa dalla Regione Sicilia con l'istituzione del registro identitario della pesca del mediterraneo e poi con gli interventi di valorizzazione del pesce azzurro, e proseguiti con la realizzazione del progetto “Sicilia Seafood” che prevede numerosi interventi in favore della commercializzazione dei prodotti ittici tra cui l'attivazione del sistema di certificazione Qualità Sicura certificata della Regione Siciliana. L'obiettivo: aumentare il valore aggiunto del comparto e migliorare in particolare il reddito del pescatore artigianale attraverso nuove attività (pescaturismo, ittiturismo, musei del mare, immersioni, feste del mare, tartarughe,etc.).
Alla presentazione del progetto è intervenuto l'assessore regionale all'agricoltura e pesca Edy Bandiera, il quale ha sottolineato che le politiche comunitare hanno inichilito il nostro sistema di pesca, puntando all'estenzione del pescatore e all'assottigliamento della flotta peschereccia. Con la nuova politica del settore - ha aggiunto - rimettiamo al centro la nostra pesca, fatta di piccole e medie imbarcazioni, e resituiamo dignità all'intero comparto che rappresenta un settore strategico per l'economia dell'Isola. Mediante la formazione, l'innovazione, l'accorciamento delle filiere e l'incremento degli addetti - ha detto il titolare dell'assessorato - riusciamo a dare delle risposte concrete ad una categoria che da anni ha lanciato un grido d'allarme ma sopratiutto un grido d'abbandono.


“il Turismo Azzurro” ha aggiunto Dario Cartabellotta - dirigente generale del dipartimento - inteso come strumento di promozione della cultura per il mare e di tutte le risorse ad esso collegate, è considerato dal dipartimento della pesca mediterranea uno dei principali interventi di crescita del settore dei prodotti ittici, strettamente legato al progetto “Sicilia Seafood”, relativo alla valorizzazione delle loro caratteristiche materiali e immateriali tramite la promozione e la certificazione.

Una frecciatina è arrivata anche all'Unione Europea che per decenni ha incentivato la rottamazione di barche e pescatori partendo dal teorema “meno pescatori in mare, più salvaguardia delle risorse tittiche”. Oggi, però si cambia rotta - ha concluso Cartabellotta - incendivando la pesca artigianale, l'ecomia del mare e delle aree costiere, il rapporto pesca e turismo, ma sopratuitto si guarda al valore pedagogico del pescatore e alla sua identità marinara.


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!


 PAGINE [ più recente: 34 ] [ archivio: 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM