FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2018
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2018

GALLERY

LINK UTILI



Rocco Forte Sicilian Open, Vera leader ma Pavan e Laporta non mollano

di Mondo,Sciacca,Sport - 12 maggio 2018

Presente l’assessore allo Sport e Turismo della Regione Siciliana Sandro Pappalardo alla fase finale del torneo golfistico Rocco Forte Sicilian Open tenutosi al Verdura Golf Resort e parte integrante dell’European Tour.


'E’ un piacere poter partecipare a un evento golfistico di tale portata e visto in tutto il mondo - ha detto l'assessore Pappalardo. Dopo il Giro d’Italia e le sue tappe la Sicilia continua ad essere cornice del grande sport con un torneo seguito da milioni di appassionati in tutto il mondo e con un contest spettacolare dalla Torre  Verdura tra due atleti del calibro di Manassero e Scivener. Eventi sportivi del genere, oltre a contribuire alla crescita del movimento locale, rappresentano una vetrina per il turismo di qualità legato al mondo del golf con diverse strutture in Sicilia che ogni anno accolgono migliaia di appassionati”, ha commentato Pappalardo'.

Non si ferma il momento di ottima forma di Andrea Pavane Francesco Laporta, rispettivamente quinto con 204 colpi (72 66 66, -9) e settimo con 205 (69 69 67, -8) dopo il terzo giro del Rocco Forte Sicilian Open. Al Verdura Resort comanda il francese Mike Lorenzo-Vera con 198 colpi (71 64 63, -15).Dietro di lui, con due colpi da recuperare lo svedese Joakim Lagergren e il connazionale Julien Guerrier (200, -13). Tre di svantaggio per il danese Lucas Bjerregaard (201, -12), leader con Guerrier a metà gara. Pavan ha come compagno di avventura Andy Sullivan mentre Laporta è affiancato dal suo connazionale Ryan Evans. Al 28° posto con 210 (-3) l’inglese Eddie Pepperell.
Gli azzurri alla vigilia dell’ultimo giro - Degli altri otto italiani rimasti in gara sui 23 al via, si sono portati in alta classifica Edoardo Molinari, 12esimo con 208 (-5), e Guido Migliozzi, 20esiomo con 209 (-4). Per Migliozzi, con 66, miglior score azzurro insieme a Pavan. Ha guadagnato 19 posizioni Lorenzo Gagli, 36esimo con 211 (-2) alla pari con Edoardo Raffaele Lipparelli. E’ risalito di 17 posizioni Matteo Manassero, 48esimo con 213 (par).
Passi indietro di Nino Bertasio, 72esimo con 216 (+3), di Giovanni Manzoni, 75esimo con 217 (+4 ma unico dilettante rimasto in gara) e Federico Maccario, 76esimo con 218 (+5).
Le parole di Pavan - Andrea ha infilato cinque birdie di fila in partenza, poi ha mantenuto il -5 con un birdie e un bogey nel rientro. “Ho avuto un avvio da sogno - ha detto - poi ho rallentato il ritmo. Ho il rammarico di aver perso terreno nelle seconde nove, ma sono comunque soddisfatto per l’ottimo giro. Se anche domani il vento non soffierà forte e manterrò questa qualità di gioco, potrò puntare in alto”.

Rocco Forte Sicilian Open, il secondo giorno
(Venerdì 11 maggio) - Due azzurri su tutti dopo i primi due giri al Verdura: Francesco Laporta (138 - 69 69, -4) e Andrea Pavan (138 - 72 66) sono saliti al settimo posto nel Rocco Forte Sicilian Open.
Al Verdura sono rimasti in gara altri otto italiani: Edoardo Molinari, 22esimo con 141 (-1), Nino Bertasio, 28esimo con 142 (par), Guido Migliozzi ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 38esimi con 143 (+1), Lorenzo Gagli e l’ottimo dilettante Giovanni Manzoni, 55esimi con 144 (+2), Matteo Manassero e Federico Maccario, 65esimi con 145 (+3).
Julien Guerrier (133 - 68 65, -9) ha raggiunto in vetta Lucas Bjerregaard (135 - 65 68). La coppia di testa è seguita con 134 (-8) da Steven Brown e Ryan Evans, leader con Bjerregaard dopo un giro. Quindi con 135 (-7) c’è Mike Lorenzo Vera e con 137 (-5) dallo svedese Joakim Lagergren.
Non ha superato il taglio il campione uscente Alvaro Quiros, 116esimo con 149 (+7) e messo ko da un primo giro devastante (79, +7).
Rocco Forte Sicilian Open, il primo giorno
Primo giorno e primi protagonisti al Verdura: in una giornata molto ventosa sono Ryan Evans e Lucas Bjerregaard i leader con 65 (-6) colpi. Hanno ben tenuto anche gli inglesi Andy Sullivan (molto atteso), Marcus Armitage e Daniel Brooks, Scott Fernandez e il brasiliano Adilson Da Silva, terzi con 67 (-4).
Francesco Laporta, 14esimo con 69 (-2) colpi, è il migliore italiano nel Rocco Forte Sicilian Open.
Degli altri 22 italiani in campo hanno marciato nel 71 del par Edoardo Molinari e l’ottimo dilettante Andrea Romano (33esimo), Hanno lo stesso score di Pepperell (+1) Lorenzo Gagli, Matteo Manassero, Andrea Pavan, Michele Ortolani, Filippo Bergamaschi e Guido Migliozzi. Più attardati, ma in grado di recuperare, Nino Bertasio e Alessandro Tadini, 89.i con 74 (+3).
 


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!



Rocco Forte Sicilian Open, Vera leader ma Pavan e Laporta non mollano

di Mondo,Sciacca,Sport - 12 maggio 2018

Presente l’assessore allo Sport e Turismo della Regione Siciliana Sandro Pappalardo alla fase finale del torneo golfistico Rocco Forte Sicilian Open tenutosi al Verdura Golf Resort e parte integrante dell’European Tour.


'E’ un piacere poter partecipare a un evento golfistico di tale portata e visto in tutto il mondo - ha detto l'assessore Pappalardo. Dopo il Giro d’Italia e le sue tappe la Sicilia continua ad essere cornice del grande sport con un torneo seguito da milioni di appassionati in tutto il mondo e con un contest spettacolare dalla Torre  Verdura tra due atleti del calibro di Manassero e Scivener. Eventi sportivi del genere, oltre a contribuire alla crescita del movimento locale, rappresentano una vetrina per il turismo di qualità legato al mondo del golf con diverse strutture in Sicilia che ogni anno accolgono migliaia di appassionati”, ha commentato Pappalardo'.

Non si ferma il momento di ottima forma di Andrea Pavane Francesco Laporta, rispettivamente quinto con 204 colpi (72 66 66, -9) e settimo con 205 (69 69 67, -8) dopo il terzo giro del Rocco Forte Sicilian Open. Al Verdura Resort comanda il francese Mike Lorenzo-Vera con 198 colpi (71 64 63, -15).Dietro di lui, con due colpi da recuperare lo svedese Joakim Lagergren e il connazionale Julien Guerrier (200, -13). Tre di svantaggio per il danese Lucas Bjerregaard (201, -12), leader con Guerrier a metà gara. Pavan ha come compagno di avventura Andy Sullivan mentre Laporta è affiancato dal suo connazionale Ryan Evans. Al 28° posto con 210 (-3) l’inglese Eddie Pepperell.
Gli azzurri alla vigilia dell’ultimo giro - Degli altri otto italiani rimasti in gara sui 23 al via, si sono portati in alta classifica Edoardo Molinari, 12esimo con 208 (-5), e Guido Migliozzi, 20esiomo con 209 (-4). Per Migliozzi, con 66, miglior score azzurro insieme a Pavan. Ha guadagnato 19 posizioni Lorenzo Gagli, 36esimo con 211 (-2) alla pari con Edoardo Raffaele Lipparelli. E’ risalito di 17 posizioni Matteo Manassero, 48esimo con 213 (par).
Passi indietro di Nino Bertasio, 72esimo con 216 (+3), di Giovanni Manzoni, 75esimo con 217 (+4 ma unico dilettante rimasto in gara) e Federico Maccario, 76esimo con 218 (+5).
Le parole di Pavan - Andrea ha infilato cinque birdie di fila in partenza, poi ha mantenuto il -5 con un birdie e un bogey nel rientro. “Ho avuto un avvio da sogno - ha detto - poi ho rallentato il ritmo. Ho il rammarico di aver perso terreno nelle seconde nove, ma sono comunque soddisfatto per l’ottimo giro. Se anche domani il vento non soffierà forte e manterrò questa qualità di gioco, potrò puntare in alto”.

Rocco Forte Sicilian Open, il secondo giorno
(Venerdì 11 maggio) - Due azzurri su tutti dopo i primi due giri al Verdura: Francesco Laporta (138 - 69 69, -4) e Andrea Pavan (138 - 72 66) sono saliti al settimo posto nel Rocco Forte Sicilian Open.
Al Verdura sono rimasti in gara altri otto italiani: Edoardo Molinari, 22esimo con 141 (-1), Nino Bertasio, 28esimo con 142 (par), Guido Migliozzi ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 38esimi con 143 (+1), Lorenzo Gagli e l’ottimo dilettante Giovanni Manzoni, 55esimi con 144 (+2), Matteo Manassero e Federico Maccario, 65esimi con 145 (+3).
Julien Guerrier (133 - 68 65, -9) ha raggiunto in vetta Lucas Bjerregaard (135 - 65 68). La coppia di testa è seguita con 134 (-8) da Steven Brown e Ryan Evans, leader con Bjerregaard dopo un giro. Quindi con 135 (-7) c’è Mike Lorenzo Vera e con 137 (-5) dallo svedese Joakim Lagergren.
Non ha superato il taglio il campione uscente Alvaro Quiros, 116esimo con 149 (+7) e messo ko da un primo giro devastante (79, +7).
Rocco Forte Sicilian Open, il primo giorno
Primo giorno e primi protagonisti al Verdura: in una giornata molto ventosa sono Ryan Evans e Lucas Bjerregaard i leader con 65 (-6) colpi. Hanno ben tenuto anche gli inglesi Andy Sullivan (molto atteso), Marcus Armitage e Daniel Brooks, Scott Fernandez e il brasiliano Adilson Da Silva, terzi con 67 (-4).
Francesco Laporta, 14esimo con 69 (-2) colpi, è il migliore italiano nel Rocco Forte Sicilian Open.
Degli altri 22 italiani in campo hanno marciato nel 71 del par Edoardo Molinari e l’ottimo dilettante Andrea Romano (33esimo), Hanno lo stesso score di Pepperell (+1) Lorenzo Gagli, Matteo Manassero, Andrea Pavan, Michele Ortolani, Filippo Bergamaschi e Guido Migliozzi. Più attardati, ma in grado di recuperare, Nino Bertasio e Alessandro Tadini, 89.i con 74 (+3).
 


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!



Rocco Forte Sicilian Open, Vera leader ma Pavan e Laporta non mollano

di Mondo,Sciacca,Sport - 12 maggio 2018

Presente l’assessore allo Sport e Turismo della Regione Siciliana Sandro Pappalardo alla fase finale del torneo golfistico Rocco Forte Sicilian Open tenutosi al Verdura Golf Resort e parte integrante dell’European Tour.


'E’ un piacere poter partecipare a un evento golfistico di tale portata e visto in tutto il mondo - ha detto l'assessore Pappalardo. Dopo il Giro d’Italia e le sue tappe la Sicilia continua ad essere cornice del grande sport con un torneo seguito da milioni di appassionati in tutto il mondo e con un contest spettacolare dalla Torre  Verdura tra due atleti del calibro di Manassero e Scivener. Eventi sportivi del genere, oltre a contribuire alla crescita del movimento locale, rappresentano una vetrina per il turismo di qualità legato al mondo del golf con diverse strutture in Sicilia che ogni anno accolgono migliaia di appassionati”, ha commentato Pappalardo'.

Non si ferma il momento di ottima forma di Andrea Pavane Francesco Laporta, rispettivamente quinto con 204 colpi (72 66 66, -9) e settimo con 205 (69 69 67, -8) dopo il terzo giro del Rocco Forte Sicilian Open. Al Verdura Resort comanda il francese Mike Lorenzo-Vera con 198 colpi (71 64 63, -15).Dietro di lui, con due colpi da recuperare lo svedese Joakim Lagergren e il connazionale Julien Guerrier (200, -13). Tre di svantaggio per il danese Lucas Bjerregaard (201, -12), leader con Guerrier a metà gara. Pavan ha come compagno di avventura Andy Sullivan mentre Laporta è affiancato dal suo connazionale Ryan Evans. Al 28° posto con 210 (-3) l’inglese Eddie Pepperell.
Gli azzurri alla vigilia dell’ultimo giro - Degli altri otto italiani rimasti in gara sui 23 al via, si sono portati in alta classifica Edoardo Molinari, 12esimo con 208 (-5), e Guido Migliozzi, 20esiomo con 209 (-4). Per Migliozzi, con 66, miglior score azzurro insieme a Pavan. Ha guadagnato 19 posizioni Lorenzo Gagli, 36esimo con 211 (-2) alla pari con Edoardo Raffaele Lipparelli. E’ risalito di 17 posizioni Matteo Manassero, 48esimo con 213 (par).
Passi indietro di Nino Bertasio, 72esimo con 216 (+3), di Giovanni Manzoni, 75esimo con 217 (+4 ma unico dilettante rimasto in gara) e Federico Maccario, 76esimo con 218 (+5).
Le parole di Pavan - Andrea ha infilato cinque birdie di fila in partenza, poi ha mantenuto il -5 con un birdie e un bogey nel rientro. “Ho avuto un avvio da sogno - ha detto - poi ho rallentato il ritmo. Ho il rammarico di aver perso terreno nelle seconde nove, ma sono comunque soddisfatto per l’ottimo giro. Se anche domani il vento non soffierà forte e manterrò questa qualità di gioco, potrò puntare in alto”.

Rocco Forte Sicilian Open, il secondo giorno
(Venerdì 11 maggio) - Due azzurri su tutti dopo i primi due giri al Verdura: Francesco Laporta (138 - 69 69, -4) e Andrea Pavan (138 - 72 66) sono saliti al settimo posto nel Rocco Forte Sicilian Open.
Al Verdura sono rimasti in gara altri otto italiani: Edoardo Molinari, 22esimo con 141 (-1), Nino Bertasio, 28esimo con 142 (par), Guido Migliozzi ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 38esimi con 143 (+1), Lorenzo Gagli e l’ottimo dilettante Giovanni Manzoni, 55esimi con 144 (+2), Matteo Manassero e Federico Maccario, 65esimi con 145 (+3).
Julien Guerrier (133 - 68 65, -9) ha raggiunto in vetta Lucas Bjerregaard (135 - 65 68). La coppia di testa è seguita con 134 (-8) da Steven Brown e Ryan Evans, leader con Bjerregaard dopo un giro. Quindi con 135 (-7) c’è Mike Lorenzo Vera e con 137 (-5) dallo svedese Joakim Lagergren.
Non ha superato il taglio il campione uscente Alvaro Quiros, 116esimo con 149 (+7) e messo ko da un primo giro devastante (79, +7).
Rocco Forte Sicilian Open, il primo giorno
Primo giorno e primi protagonisti al Verdura: in una giornata molto ventosa sono Ryan Evans e Lucas Bjerregaard i leader con 65 (-6) colpi. Hanno ben tenuto anche gli inglesi Andy Sullivan (molto atteso), Marcus Armitage e Daniel Brooks, Scott Fernandez e il brasiliano Adilson Da Silva, terzi con 67 (-4).
Francesco Laporta, 14esimo con 69 (-2) colpi, è il migliore italiano nel Rocco Forte Sicilian Open.
Degli altri 22 italiani in campo hanno marciato nel 71 del par Edoardo Molinari e l’ottimo dilettante Andrea Romano (33esimo), Hanno lo stesso score di Pepperell (+1) Lorenzo Gagli, Matteo Manassero, Andrea Pavan, Michele Ortolani, Filippo Bergamaschi e Guido Migliozzi. Più attardati, ma in grado di recuperare, Nino Bertasio e Alessandro Tadini, 89.i con 74 (+3).
 


Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire il proprio sito, non più siti vecchi perché manca qualcuno in grado di aggiornare i contenuti. Anche il sito FIJET è fatto con MMS

Se vuoi un sito facile da gestire, che si aggiorna molto rapidamente e costa molto poco CONTATTACI.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori



Business in China

Il Gruppo di interesse Linkedin di chi è interessato ad attività commerciali con la China. Oltre 60.000 iscritti!


 PAGINE [ più recente: 39 ] [ archivio: 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM