FLAI - Free Lance Associazione Italiana
FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

FLAI - Free Lance Associazione Italiana

FIJET - Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme

HOME PAGE
FLAI-FIJET
NEWS 2020
NEWS 2021
ARCHIVIO NEWS
GALLERY
LINK UTILI

HOME PAGE

FLAI-FIJET

NEWS 2020

NEWS 2021

ARCHIVIO NEWS

GALLERY

LINK UTILI



Il governo guidato da Mario Draghi ottiene la fiducia anche dalla Camera dei Deputati. I voti favorevoli sono stati 535, i contrari 56 e gli astenuti 5.Dopo l'ok del Senato, ora il governo è pienamente operativo

.
di Giacomo Glaviano 19 febbraio 2021

Hanno votato a favore 5 Stelle, Lega, Pd, Forza Italia, Italia Viva, Leu e quasi tutte le componenti del Misto. Voto contrario da Fratelli d’Italia, da alcuni singoli deputati e dai dissidenti di 5 Stelle


Il premier durante la replica durata appena 13 minuti ha ricevuto gli applausi dai deputati nei passaggi relativi tra gli altri alla lotta alla corruzione e alla mafia, carceri, giustizia, ripresa economica, turismo, sport. “Un Paese capace di attrarre investitori deve difendersi dai fenomeni corruttivi, lo deve fare comunque, intendiamoci. Questi portano a effetti depressivi sul tessuto economico e sulla libera concorrenza”.

“Nel medio periodo, per la ‘ripartenza’, il tema delle piccole e medie imprese, ha aggiunto, "comporta e incrocia internazionalizzazione, accesso al capitale, investimenti, per rafforzare la nostra manifattura e renderla più competitiva. Sostenere l'internazionalizzazione, potenziare il credito imposta per investimenti in ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno e consulenza per la quotazione delle Pmi. Dobbiamo estendere il piano di industria 4.0 per favorire e accompagnare le imprese nel processo di transizione tecnologica e sostenibilità ambientale". Draghi ha poi ribadito che sulla tutela del Made in Italy e contro la concorrenza sleale l’impegno del governo sarà “totale”."Non dovrà essere trascurata la condizione di tutti coloro che lavorano e vivono nelle carceri, spesso sovraffollate, esposte a rischio e paura del contagio e particolarmente colpite dalla funzione necessarie a contrastare la diffusione del virus", ha aggiunto Draghi.
 
Il fatto che nel discorso di ieri “non abbia detto nulla” sullo sport, ha ribadito Draghi, “non significa che non sia importante”. Per il premier si tratta di “un mondo profondamente radicato nella nostra società e nell'immaginario collettivo, fortemente colpito dalla pandemia. Questo governo si impegna a preservare e sostenere il sistema sportivo italiano tenendo conto della sua peculiare struttura e dei molteplici aspetti che lo caratterizzano, non solo in relazione all'impatto economico, agli investimenti e ai posti di lavoro ma anche per il suo straordinario valore sociale, educativo, formativo e salutistico".

"Penso ai grandi eventi sportivi nazionali e internazionali la cui massima espressione è rappresentata dai Giochi olimpici di Milano e Cortina 2026. Il lavoro che dobbiamo sviluppare per prepararci al meglio all'evento è già una manifestazione di fiducia nel futuro dell'Italia, al suo interno e all'estero, oltre che un'occasione di sviluppo per infrastrutture, turismo, innovazione tecnologia, ricerca e sostenibilità ambientale”, ha aggiunto Draghi.Quanto al tema del turismo,il premier ha ribadito: “Se c'è un settore che riparte sicuramente è quello, lì non abbiamo dubbi. E' sicuro perché siamo l'Italia, quindi merita sostegno".



Le dichiarazioni di voto alla Camera

MARIA ELENA BOSCHI Italia Viva:"Un mese fa si cercavano responsabili con una caccia all'uomo disperata e telefonate che partivano da palazzo Chigi, si offrivano posti e poltrone a tanti, anche a noi, si scommetteva sul nostro crollo e invece scriviamo un finale diverso", ha detto Boschi.
"Molto è cambiato in questo ultimo mese, si parla di politica e non del pallottoliere al Senato, al centro ci sono le nuove generazioni e non i sondaggi. Italia viva è causa e motore di questo cambiamento", ha sottolineato la deputata di Iv. "Se lei riesce vince l'Italia, se lei fallisce perde l'Italia. Una sfida che fa tremare i polsi, ma è la sfida, fare il tifo per il suo esecutivo significa fare il tifo per l'Italia di domani".

GIORGIA MELONI Fratelli d'Italia: "Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati", ha esordito,citando Bertolt Brecht. "Quando scatterà il semestre bianco, vedrà quanti dissidenti temerari verranno fuori".

ROBERTO OCCHIUTO di Forza Italia: Partecipiamo al governo in ruoli strategici. Il presidente Berlusconi è stato il primo a chiedere l'unità nazionale'' per affrontare una emergenza pandemica senza precedenti. ''Lo sapevamo che si trattava di mettere insieme forze politiche non solo diverse, ma a volte inconciliabili''.

GRAZIANO DEL RIO del Pd: Voteranno convintamente il suo governo che ritiene adeguato ad affrontare le gravi emergenze sanitarie, sociali ed economiche del Paese”. Siamo fiduciosi che il suo governo sarà all'altezza della sfida e in particolare della prima, quella di vincere la pandemia".
“Perché ci sia unità bisogna partire dal fatto che qualcosa è stato sbagliato. Serve discontinuità: Noi abbiamo posto veti ma quando parliamo di discontinuità intendiamo che non possiamo accettare che ricapiti quello accaduto domenica scorsa", sulle stop alla riapertura delle piste da sci.

DAVIDE CRIPPA 5 Stelle:“Noi ci saremo con tutti i nostri principi e la nostra forza e le daremo fiducia. Ma non ci saremo ad ogni costo, resteremo sempre fedeli ai nostri principi”. Crippa ha poi aggiunto: “Dobbiamo pedalare tutti come gregari per far arrivare l'Italia al traguardo. Noi siamo abituati a pedalare, si guardi da chi non essendo capace si è impegnato in passato a sgonfiare le ruote agli altri”.
 
Sei deputati del MoVimento 5 stelle confermano il no al governo Draghi. "Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai senatori M5S espulsi per aver votato contro la fiducia a questo Governo della grande ammucchiata, per essersi astenuti o per non essere stati presenti. La loro espulsione suona anche come un avvertimento nei confronti di noi deputati”, dicono Pino Cabras, Andrea Colletti, Jessica Costanzo, Paolo Giuliodori, Alvise Maniero e Andrea Vallascas annunciando che "anche noi voteremo convintamente no".

SILVIO BERLUSCONI Forza Italia: Il discorso al Senato di Draghi “mi è piaciuto, ora deve affrontare problemi con cuore oltre che mente, in modo che si possa dare via alla campagna di ricostruzione che in molti hanno paragonato alla ricostruzione del dopoguerra".Il leader di Forza Italia ha poi augurato al governo di "riuscire a mettere da parte ogni discussione per arrivare a provvedimenti precisi".

RICCARDO MOLINARI Lega: “Perché ci sia unità bisogna partire dal fatto che qualcosa è stato sbagliato. Serve discontinuità: Noi abbiamo posto veti ma quando parliamo di discontinuità intendiamo che non possiamo accettare che ricapiti quello accaduto domenica scorsa", sulle stop alla riapertura delle piste da sci. "Serve discontinuità regole alle imprese, sulla logica dei ristori e anche nel concetto di ambientalismo. Bisogna lasciarci alle spalle una idea di ambientalismo che è stata usata per bloccare gli investimenti nel nostro Paese. Discontinuità sui passato governo gestione Ilva di Taranto tutela dei posti di lavoro deve procedere di pari passo con quella della salute: non ci deve essere una scelta tra uno e l'altro". Molinari ha poi aggiunto: "Non alzeremo totem ideologici su temi come l'immigrazione, come 100 cento, flat tax, ma pretendiamo che non lo faccia nessun altro. Ma di prescrizione si deve parlare perché è un problema enorme che riguarda la civiltà del nostro Paese”.

La maggioranza su cui si fonda l'esecutivo Draghi (M5S, Lega, Pd, FI, Iv, LeU e minoranze) conta attualmente su 583 seggi, ma già alla prima prova non sono mancate defezioni, tra voti contrari e astensioni.Un inizio che avvia una fine.

Al premier sono bastati pochi minuti di replica a Montecitorio per catalizzare applausi e consensi e per sottolineare come «lo sguardo al futuro caratterizzerà il governo».





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Il governo guidato da Mario Draghi ottiene la fiducia anche dalla Camera dei Deputati. I voti favorevoli sono stati 535, i contrari 56 e gli astenuti 5.Dopo l'ok del Senato, ora il governo è pienamente operativo

.
di Giacomo Glaviano 19 febbraio 2021

Hanno votato a favore 5 Stelle, Lega, Pd, Forza Italia, Italia Viva, Leu e quasi tutte le componenti del Misto. Voto contrario da Fratelli d’Italia, da alcuni singoli deputati e dai dissidenti di 5 Stelle


Il premier durante la replica durata appena 13 minuti ha ricevuto gli applausi dai deputati nei passaggi relativi tra gli altri alla lotta alla corruzione e alla mafia, carceri, giustizia, ripresa economica, turismo, sport. “Un Paese capace di attrarre investitori deve difendersi dai fenomeni corruttivi, lo deve fare comunque, intendiamoci. Questi portano a effetti depressivi sul tessuto economico e sulla libera concorrenza”.

“Nel medio periodo, per la ‘ripartenza’, il tema delle piccole e medie imprese, ha aggiunto, "comporta e incrocia internazionalizzazione, accesso al capitale, investimenti, per rafforzare la nostra manifattura e renderla più competitiva. Sostenere l'internazionalizzazione, potenziare il credito imposta per investimenti in ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno e consulenza per la quotazione delle Pmi. Dobbiamo estendere il piano di industria 4.0 per favorire e accompagnare le imprese nel processo di transizione tecnologica e sostenibilità ambientale". Draghi ha poi ribadito che sulla tutela del Made in Italy e contro la concorrenza sleale l’impegno del governo sarà “totale”."Non dovrà essere trascurata la condizione di tutti coloro che lavorano e vivono nelle carceri, spesso sovraffollate, esposte a rischio e paura del contagio e particolarmente colpite dalla funzione necessarie a contrastare la diffusione del virus", ha aggiunto Draghi.
 
Il fatto che nel discorso di ieri “non abbia detto nulla” sullo sport, ha ribadito Draghi, “non significa che non sia importante”. Per il premier si tratta di “un mondo profondamente radicato nella nostra società e nell'immaginario collettivo, fortemente colpito dalla pandemia. Questo governo si impegna a preservare e sostenere il sistema sportivo italiano tenendo conto della sua peculiare struttura e dei molteplici aspetti che lo caratterizzano, non solo in relazione all'impatto economico, agli investimenti e ai posti di lavoro ma anche per il suo straordinario valore sociale, educativo, formativo e salutistico".

"Penso ai grandi eventi sportivi nazionali e internazionali la cui massima espressione è rappresentata dai Giochi olimpici di Milano e Cortina 2026. Il lavoro che dobbiamo sviluppare per prepararci al meglio all'evento è già una manifestazione di fiducia nel futuro dell'Italia, al suo interno e all'estero, oltre che un'occasione di sviluppo per infrastrutture, turismo, innovazione tecnologia, ricerca e sostenibilità ambientale”, ha aggiunto Draghi.Quanto al tema del turismo,il premier ha ribadito: “Se c'è un settore che riparte sicuramente è quello, lì non abbiamo dubbi. E' sicuro perché siamo l'Italia, quindi merita sostegno".



Le dichiarazioni di voto alla Camera

MARIA ELENA BOSCHI Italia Viva:"Un mese fa si cercavano responsabili con una caccia all'uomo disperata e telefonate che partivano da palazzo Chigi, si offrivano posti e poltrone a tanti, anche a noi, si scommetteva sul nostro crollo e invece scriviamo un finale diverso", ha detto Boschi.
"Molto è cambiato in questo ultimo mese, si parla di politica e non del pallottoliere al Senato, al centro ci sono le nuove generazioni e non i sondaggi. Italia viva è causa e motore di questo cambiamento", ha sottolineato la deputata di Iv. "Se lei riesce vince l'Italia, se lei fallisce perde l'Italia. Una sfida che fa tremare i polsi, ma è la sfida, fare il tifo per il suo esecutivo significa fare il tifo per l'Italia di domani".

GIORGIA MELONI Fratelli d'Italia: "Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati", ha esordito,citando Bertolt Brecht. "Quando scatterà il semestre bianco, vedrà quanti dissidenti temerari verranno fuori".

ROBERTO OCCHIUTO di Forza Italia: Partecipiamo al governo in ruoli strategici. Il presidente Berlusconi è stato il primo a chiedere l'unità nazionale'' per affrontare una emergenza pandemica senza precedenti. ''Lo sapevamo che si trattava di mettere insieme forze politiche non solo diverse, ma a volte inconciliabili''.

GRAZIANO DEL RIO del Pd: Voteranno convintamente il suo governo che ritiene adeguato ad affrontare le gravi emergenze sanitarie, sociali ed economiche del Paese”. Siamo fiduciosi che il suo governo sarà all'altezza della sfida e in particolare della prima, quella di vincere la pandemia".
“Perché ci sia unità bisogna partire dal fatto che qualcosa è stato sbagliato. Serve discontinuità: Noi abbiamo posto veti ma quando parliamo di discontinuità intendiamo che non possiamo accettare che ricapiti quello accaduto domenica scorsa", sulle stop alla riapertura delle piste da sci.

DAVIDE CRIPPA 5 Stelle:“Noi ci saremo con tutti i nostri principi e la nostra forza e le daremo fiducia. Ma non ci saremo ad ogni costo, resteremo sempre fedeli ai nostri principi”. Crippa ha poi aggiunto: “Dobbiamo pedalare tutti come gregari per far arrivare l'Italia al traguardo. Noi siamo abituati a pedalare, si guardi da chi non essendo capace si è impegnato in passato a sgonfiare le ruote agli altri”.
 
Sei deputati del MoVimento 5 stelle confermano il no al governo Draghi. "Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai senatori M5S espulsi per aver votato contro la fiducia a questo Governo della grande ammucchiata, per essersi astenuti o per non essere stati presenti. La loro espulsione suona anche come un avvertimento nei confronti di noi deputati”, dicono Pino Cabras, Andrea Colletti, Jessica Costanzo, Paolo Giuliodori, Alvise Maniero e Andrea Vallascas annunciando che "anche noi voteremo convintamente no".

SILVIO BERLUSCONI Forza Italia: Il discorso al Senato di Draghi “mi è piaciuto, ora deve affrontare problemi con cuore oltre che mente, in modo che si possa dare via alla campagna di ricostruzione che in molti hanno paragonato alla ricostruzione del dopoguerra".Il leader di Forza Italia ha poi augurato al governo di "riuscire a mettere da parte ogni discussione per arrivare a provvedimenti precisi".

RICCARDO MOLINARI Lega: “Perché ci sia unità bisogna partire dal fatto che qualcosa è stato sbagliato. Serve discontinuità: Noi abbiamo posto veti ma quando parliamo di discontinuità intendiamo che non possiamo accettare che ricapiti quello accaduto domenica scorsa", sulle stop alla riapertura delle piste da sci. "Serve discontinuità regole alle imprese, sulla logica dei ristori e anche nel concetto di ambientalismo. Bisogna lasciarci alle spalle una idea di ambientalismo che è stata usata per bloccare gli investimenti nel nostro Paese. Discontinuità sui passato governo gestione Ilva di Taranto tutela dei posti di lavoro deve procedere di pari passo con quella della salute: non ci deve essere una scelta tra uno e l'altro". Molinari ha poi aggiunto: "Non alzeremo totem ideologici su temi come l'immigrazione, come 100 cento, flat tax, ma pretendiamo che non lo faccia nessun altro. Ma di prescrizione si deve parlare perché è un problema enorme che riguarda la civiltà del nostro Paese”.

La maggioranza su cui si fonda l'esecutivo Draghi (M5S, Lega, Pd, FI, Iv, LeU e minoranze) conta attualmente su 583 seggi, ma già alla prima prova non sono mancate defezioni, tra voti contrari e astensioni.Un inizio che avvia una fine.

Al premier sono bastati pochi minuti di replica a Montecitorio per catalizzare applausi e consensi e per sottolineare come «lo sguardo al futuro caratterizzerà il governo».





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.





Il governo guidato da Mario Draghi ottiene la fiducia anche dalla Camera dei Deputati. I voti favorevoli sono stati 535, i contrari 56 e gli astenuti 5.Dopo l'ok del Senato, ora il governo è pienamente operativo

.
di Giacomo Glaviano 19 febbraio 2021

Hanno votato a favore 5 Stelle, Lega, Pd, Forza Italia, Italia Viva, Leu e quasi tutte le componenti del Misto. Voto contrario da Fratelli d’Italia, da alcuni singoli deputati e dai dissidenti di 5 Stelle


Il premier durante la replica durata appena 13 minuti ha ricevuto gli applausi dai deputati nei passaggi relativi tra gli altri alla lotta alla corruzione e alla mafia, carceri, giustizia, ripresa economica, turismo, sport. “Un Paese capace di attrarre investitori deve difendersi dai fenomeni corruttivi, lo deve fare comunque, intendiamoci. Questi portano a effetti depressivi sul tessuto economico e sulla libera concorrenza”.

“Nel medio periodo, per la ‘ripartenza’, il tema delle piccole e medie imprese, ha aggiunto, "comporta e incrocia internazionalizzazione, accesso al capitale, investimenti, per rafforzare la nostra manifattura e renderla più competitiva. Sostenere l'internazionalizzazione, potenziare il credito imposta per investimenti in ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno e consulenza per la quotazione delle Pmi. Dobbiamo estendere il piano di industria 4.0 per favorire e accompagnare le imprese nel processo di transizione tecnologica e sostenibilità ambientale". Draghi ha poi ribadito che sulla tutela del Made in Italy e contro la concorrenza sleale l’impegno del governo sarà “totale”."Non dovrà essere trascurata la condizione di tutti coloro che lavorano e vivono nelle carceri, spesso sovraffollate, esposte a rischio e paura del contagio e particolarmente colpite dalla funzione necessarie a contrastare la diffusione del virus", ha aggiunto Draghi.
 
Il fatto che nel discorso di ieri “non abbia detto nulla” sullo sport, ha ribadito Draghi, “non significa che non sia importante”. Per il premier si tratta di “un mondo profondamente radicato nella nostra società e nell'immaginario collettivo, fortemente colpito dalla pandemia. Questo governo si impegna a preservare e sostenere il sistema sportivo italiano tenendo conto della sua peculiare struttura e dei molteplici aspetti che lo caratterizzano, non solo in relazione all'impatto economico, agli investimenti e ai posti di lavoro ma anche per il suo straordinario valore sociale, educativo, formativo e salutistico".

"Penso ai grandi eventi sportivi nazionali e internazionali la cui massima espressione è rappresentata dai Giochi olimpici di Milano e Cortina 2026. Il lavoro che dobbiamo sviluppare per prepararci al meglio all'evento è già una manifestazione di fiducia nel futuro dell'Italia, al suo interno e all'estero, oltre che un'occasione di sviluppo per infrastrutture, turismo, innovazione tecnologia, ricerca e sostenibilità ambientale”, ha aggiunto Draghi.Quanto al tema del turismo,il premier ha ribadito: “Se c'è un settore che riparte sicuramente è quello, lì non abbiamo dubbi. E' sicuro perché siamo l'Italia, quindi merita sostegno".



Le dichiarazioni di voto alla Camera

MARIA ELENA BOSCHI Italia Viva:"Un mese fa si cercavano responsabili con una caccia all'uomo disperata e telefonate che partivano da palazzo Chigi, si offrivano posti e poltrone a tanti, anche a noi, si scommetteva sul nostro crollo e invece scriviamo un finale diverso", ha detto Boschi.
"Molto è cambiato in questo ultimo mese, si parla di politica e non del pallottoliere al Senato, al centro ci sono le nuove generazioni e non i sondaggi. Italia viva è causa e motore di questo cambiamento", ha sottolineato la deputata di Iv. "Se lei riesce vince l'Italia, se lei fallisce perde l'Italia. Una sfida che fa tremare i polsi, ma è la sfida, fare il tifo per il suo esecutivo significa fare il tifo per l'Italia di domani".

GIORGIA MELONI Fratelli d'Italia: "Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati", ha esordito,citando Bertolt Brecht. "Quando scatterà il semestre bianco, vedrà quanti dissidenti temerari verranno fuori".

ROBERTO OCCHIUTO di Forza Italia: Partecipiamo al governo in ruoli strategici. Il presidente Berlusconi è stato il primo a chiedere l'unità nazionale'' per affrontare una emergenza pandemica senza precedenti. ''Lo sapevamo che si trattava di mettere insieme forze politiche non solo diverse, ma a volte inconciliabili''.

GRAZIANO DEL RIO del Pd: Voteranno convintamente il suo governo che ritiene adeguato ad affrontare le gravi emergenze sanitarie, sociali ed economiche del Paese”. Siamo fiduciosi che il suo governo sarà all'altezza della sfida e in particolare della prima, quella di vincere la pandemia".
“Perché ci sia unità bisogna partire dal fatto che qualcosa è stato sbagliato. Serve discontinuità: Noi abbiamo posto veti ma quando parliamo di discontinuità intendiamo che non possiamo accettare che ricapiti quello accaduto domenica scorsa", sulle stop alla riapertura delle piste da sci.

DAVIDE CRIPPA 5 Stelle:“Noi ci saremo con tutti i nostri principi e la nostra forza e le daremo fiducia. Ma non ci saremo ad ogni costo, resteremo sempre fedeli ai nostri principi”. Crippa ha poi aggiunto: “Dobbiamo pedalare tutti come gregari per far arrivare l'Italia al traguardo. Noi siamo abituati a pedalare, si guardi da chi non essendo capace si è impegnato in passato a sgonfiare le ruote agli altri”.
 
Sei deputati del MoVimento 5 stelle confermano il no al governo Draghi. "Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai senatori M5S espulsi per aver votato contro la fiducia a questo Governo della grande ammucchiata, per essersi astenuti o per non essere stati presenti. La loro espulsione suona anche come un avvertimento nei confronti di noi deputati”, dicono Pino Cabras, Andrea Colletti, Jessica Costanzo, Paolo Giuliodori, Alvise Maniero e Andrea Vallascas annunciando che "anche noi voteremo convintamente no".

SILVIO BERLUSCONI Forza Italia: Il discorso al Senato di Draghi “mi è piaciuto, ora deve affrontare problemi con cuore oltre che mente, in modo che si possa dare via alla campagna di ricostruzione che in molti hanno paragonato alla ricostruzione del dopoguerra".Il leader di Forza Italia ha poi augurato al governo di "riuscire a mettere da parte ogni discussione per arrivare a provvedimenti precisi".

RICCARDO MOLINARI Lega: “Perché ci sia unità bisogna partire dal fatto che qualcosa è stato sbagliato. Serve discontinuità: Noi abbiamo posto veti ma quando parliamo di discontinuità intendiamo che non possiamo accettare che ricapiti quello accaduto domenica scorsa", sulle stop alla riapertura delle piste da sci. "Serve discontinuità regole alle imprese, sulla logica dei ristori e anche nel concetto di ambientalismo. Bisogna lasciarci alle spalle una idea di ambientalismo che è stata usata per bloccare gli investimenti nel nostro Paese. Discontinuità sui passato governo gestione Ilva di Taranto tutela dei posti di lavoro deve procedere di pari passo con quella della salute: non ci deve essere una scelta tra uno e l'altro". Molinari ha poi aggiunto: "Non alzeremo totem ideologici su temi come l'immigrazione, come 100 cento, flat tax, ma pretendiamo che non lo faccia nessun altro. Ma di prescrizione si deve parlare perché è un problema enorme che riguarda la civiltà del nostro Paese”.

La maggioranza su cui si fonda l'esecutivo Draghi (M5S, Lega, Pd, FI, Iv, LeU e minoranze) conta attualmente su 583 seggi, ma già alla prima prova non sono mancate defezioni, tra voti contrari e astensioni.Un inizio che avvia una fine.

Al premier sono bastati pochi minuti di replica a Montecitorio per catalizzare applausi e consensi e per sottolineare come «lo sguardo al futuro caratterizzerà il governo».





Nel nuovo resort ''Yasmine Hammamet''

Nel centro del porto turistico, a 550 metri dal Casinò. Spiaggia privata con sdraio e ombrelloni, una grande piscina all'aperto e un centro fitness e SPA con piscina coperta. Visita la nostra pagina Facebook

www.marinapalace.info




Un nuovo modo di gestire i siti


Con MMS non serve uno specialista per gestire un sito:
chiunque in un quarto d'ora impara a farlo da solo.


Non più costi di programmatori per gestire i siti, non più siti vecchi perché manca chi sa aggiornare i contenuti.
Per un sito facile da gestire che costi poco CONTATTACI.

Anche il sito FIJET è stato creato con MMS.
 


Business Network internazionale

dove le piccole imprese e gli operatori turistici
promuovono sul web i loro prodotti e servizi
senza costi di sviluppo siti e di programmatori






Lastminute Tunisie: vacanze e risparmio

Tariffe hotel scontate per le vostre vacanze in Tunisia
www.lastminutetunisie.com propone hotel a 4-5 stelle con mezza pensione o pensione completa, mentre con altri siti, come Booking o Expedia, il ristorante si paga come extra, per cui il costo totale è maggiore.



Africa Jade - Korba

Un gioiello dell'ospitalità tunisina

Splendide piante tropicali e grandi prati all'inglese, la bianca sabbia di Korba e un mare cristallino fanno di questo hotel uno dei luoghi più apprezzati in cui trascorrere le vacanze in Tunisia.


 Benvenuti nelle nostre ville in Costa Smeralda e Costa del Sol: fascino classico e moderno stile di vita per ricordi indimenticabili.

 Shuttle fra vs. hotel e aeroporti di Lisbona, Oporto e Faro. Servizi TUC-TUC per la visita della città e servizi turistici a richesta.




 PAGINE [ più recente: 4 ] [ archivio: 3 - 2 - 1 - ]

FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Privacy &
Cookies



FLAI - Via Modigliani 37
92019 SCIACCA (AG)
Tel. 339.8721309 / 338.4585627
Mail info@fijet.it
C.F. 10759460156

Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM